Alex Belli, la presunta amante conserva le prove (FOTO)

Già la scorsa primavera Noemi Addabbo parlò della sua presunta lunghissima relazione con Alex Belli (foto). L’attore di Centovetrine negò tutto ma adesso la presunta amante torna alla carica e dalla pagine di Top rivolge accuse pesanti ad Alex. Nella fiction lui è Jacopo Castelli ma la Addabbo lo addita come attore anche nella vita. Qualche mese le foto di Noemi e Alex finirono su Diva e Donna ma sembrava fossero solo amici.

Invece, ecco cosa dice lei: “Non voglio passare come la bugiarda e l’amante di turno. Conosco Alex da sette anni e abbiamo vissuto una relazione parallela al suo matrimonio. Lavoravamo insieme nello showroom di Roberto Cavalli e abbiamo cominciato a vederci all’epoca”.

Le dichiarazioni non finiscono di certo qui ma sembrano davvero assurde, perché Belli avrebbe avuto una relazione con Noemi parallela al suo matrimonio con Katarina.

LE FOTO DI BIANCA GUACCERO CON LA SUA BIMBA 15 GIORNI DOPO IL PARTO – CLICCA QUI

La presunta amante continua: “Siamo andati avanti a vederci ogni settimana, ma poi la nostra storia si è fatta sempre più sporadica. Quando c’era Katarina non ci vedevamo, anche se le promesse che mi faceva mi portavano a sperare in qualche cambiamento. Quando ho saputo che si erano sposati, ho voluto troncare la nostra relazione, ma lui mi ha detto che il rapporto con Katarina era diverso”.

Indica poi i vari posti dove si sarebbero incontrati, aggiunge che la portava con lui alle serate e che in tanti la consideravano la sua donna. In albergo dormivano nella stessa stanza e che saprebbe descrivere i dettagli della sua casa, perché anche sul letto di Alex e Katarina sarebbe accaduto qualcosa.

A Noemi ha dato fastidio che lui abbia negato tutto e che sua moglie gli abbia creduto. Poi conclude che del tradimento ha tutti i messaggi conservati, ha tutte le prove.

Dopo le dichiarazioni della donna apparse su Top, Alex Belli non ha ancora commentato.

 

Seguici anche su Instagram

One response to “Alex Belli, la presunta amante conserva le prove (FOTO)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.