Francesco Facchinetti racconta il rapporto con Alessia Marcuzzi, non è stato facile trovare un equilibrio (Foto)

Ha sofferto molto Francesco Facchinetti quando finì la storia d’amore con Alessia Marcuzzi, gli mancava soprattutto sua figlia Mia ma oggi sappiamo bene che sono un’ex coppia perfetta, sono stati capaci di trovare l’equilibrio giusto per amore della piccola (foto). Sono una delle famiglie allargate vip più belle, vediamo spesso Mia Facchinetti a casa del suo papà e con gli altri fratelli, la piccola ha due case piene d’amore in cui vivere. Abbiamo visto in vacanza insieme i Facchinetti con la conduttrice e suo marito, non c’è dubbio che siano ben più che in ottimi rapporti ma il conduttore ammette che all’inizio non è stato semplice. Lo racconta nelle risposte su Instagram a chi gli chiede un po’ di tutto sulla sua vita, in particolare sui suoi figli. Tutti parlano ben quattro lingue, certo ognuno in base all’età che ha ma non solo italiano e inglese, anche portoghese e spagnolo. Una domanda dopo l’altra sui social arriva anche la confidenza dell’ex deejay.

FRANCESCO FACCHINETTI PARLA DEL LEGAME CON ALESSIA MARCUZZI

“Vado molto d’accordo con lei. Siamo due persone molto simili. Abbiamo trovato il nostro equilibrio. Non è stato facile. Alla fine ce l’abbiamo fatto per l’amore che proviamo per Mia” dunque non è una famiglia allargata e felice che arrivata da un minuto all’altro ma entrambi hanno fatto di tutto per diventare quello che sono oggi.

Non è stato semplice per Facchinetti che confessa: “E’ stata una delle parti più sofferenti della mia vita. Quando mi sono lasciato con Alessia e sono tornato a Mariano Comense, mi svegliavo di notte, andavo a controllare nella stanza dei bimbi se ci fosse Mia e non c’era. E lei non c’era. E’ stato sicuramente un momento brutto”. Per amore dei figli tutto è poi andato per il meglio, oggi li vediamo sereni, tutti.

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.