Luca Argentero e Cristina Marino con la figlia Nina per un pomeriggio al parco

argentero cristina marino gente

Una bellissima passeggiata al parco per Cristina Marino e Luca Argentero e ovviamente per la loro piccolo Nina Speranza. La figlia di Luca Argentero è una vera meraviglia mentre da sola va alla scoperta di tutto ciò che di nuovo osserva. Ovviamente a meno di un passo da lei ci sono la mamma e il papà sempre attenti. Entrambi non spostano gli occhi dalla figlia e la rivista Gente pubblica foto che sono un vero spettacolo. Luca Argentero e Cristina Marino sono una coppia che incanta da sempre ma da quando è nata Nina Speranza sono una famiglia da copertina. Il gossip vorrebbe tanto beccarli un po’ di più in giro ma loro preferiscono la protezione della loro casa, della loro famiglia. L’occasione è però arrivata durante una passeggiata a Villa Borghese.

Luca Argentero e Cristina Marino sorpresi a Roma al parco

Una bella giornata di sole, l’autunno regala ancora la possibilità di stare all’aperto con i bambini e arrivano svago, coccole e risate per Luca e Cristina. Niente di più bello che portare i figli sulle giostre e da genitore rivivere le emozioni di un bel po’ di anni fa. Luca Argentero compra subito a sua figlia un palloncino rosa, Cristina Marino guardano incantata i suoi amori.

Lei ha scelto come fa spesso un look comodo e nero, questa volta con accessori dorati. Luca in jeans e gilet con la coppola in testa. Affiatati, innamorati, pazzi della loro Nina Speranza. Si sono sposati a giugno con un matrimonio da sogno, così bello che anche loro hanno confessato che tutto è sembrato una favola. Continuano a conquistare follower e pubblico ma soprattutto continuano a conquistarsi tra loro. E pensare che all’inizio del loro amore non volevano parlarne, molti pensavano che non sarebbe durata a lungo. Invece, eccoli felice da fare invidia al mondo.

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.