Volano ancora stracci tra Guendalina Tavassi e il suo ex: cellulari distrutti e aggressioni

guendalina tavassi ex marito

Ancora una volta purtroppo, Guendalina Tavassi ha denunciato sui social una aggressione subita da parte del suo ex marito Umberto d’Aponte. Tra i due le cose non vanno affatto bene e i rapporti sono molto tesi. Ma anche questa volta, va detto, la versione di Guendalina è in pieno contrasto con il racconto che Umberto fa poi di quello che sarebbe successo. Due persone che si fanno la guerra e che mostrano tutto sui social, questo è certo. Ma ieri che cosa è successo? La Tavassi era dal suo avvocato, dove Umberto era stato convocato per parlare del divorzio e di altre cose legate ai figli. E fin qui entrambi concordano. Poi però l’ex di Guendalina si sarebbe reso conto che lei stava registrando tutto con il cellulare e ha pensato che fosse un agguato. La Tavassi successivamente ha fatto una diretta dal profilo instagram del suo avvocato, mostrando come il cellulare era stato ridotto e dicendo di esser stata aggredita per l’ennesima volta mentre in contemporanea il suo ex raccontata la versione dei fatti, la sua.

Umberto l’ex di Guendalina accusato di averla aggredita risponde via social

Umberto ha spiegato che ha subito sporto una querela contro la sua ex moglie, accusandola di diffamazione e ha anche detto che Guendalina ha rotto il suo cellulare nello stesso modo:

Io aggressore? Io non ho aggredito assolutamente nessuno. Sono stato chiamato per definire la situazione “bambini” e “divorzio”. Parlavamo di cose nostre, intime e private, che solo io e lei conoscevamo. Mentre parlavamo mi ha attaccato di cose che sono rimasto scioccato. L’avvocato non interveniva. Ad un certo punto ho visto il suo telefono sulla scrivania e stava registrando tutto. Così gliel’ho spaccato… Ho avuto una reazione istintiva ma è stato più forte di me. Parliamo di cose nostre e tu registri? E’ una cattiveria. Mani addosso, ve lo posso giurare sulla mia vita e quella dei miei figli non l’ho sfiorata con un dito. Le ho semplicemente spaccato il telefono. Tra l’altro me l’ha spaccato lei anche a me. […] Lei è psicopatica e le dico sempre i farsi curare. Si crede un personaggio che non è”.

La Tavassi ha subito replicato, dicendo che è stata costretta a registrare perchè in passato è stato l’unico modo per dimostrare le violenze che subiva. Inoltre ha anche detto che per troppo tempo è stata in silenzio per amore dei suoi figli ma che adesso è arrivato il momento di dire tutto e di spiegare chi è davvero il suo ex marito. “A breve vi racconterò tutto perchè non posso più sopportare di essere maltrattata e diffamata” ha scritto la Tavassi sulla sua pagina instagram. “Se devo essere distrutta da un mostro, voglio che tutti sappiate chi è davvero Umberto d’Aponte” ha scritto la Tavassi su instagram.

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.