Un Medico in famiglia 10 anticipazioni: tra Lorenzo e Sara finirà per sempre?


Si è rotto qualcosa che non potrà più tornare come prima, è questa la convinzione di Lorenzo che ha perdonato Sara dopo il tradimento ma che non lo fa stare tranquillo come prima. Il dottore non riesce a fidarsi di lei e noi continuiamo a  chiederci: ma Andrea e Sara hanno davvero passato la notte insieme? Tra di loro c’è davvero stato qualcosa? Lo scopriremo forse nella prossima puntata di Un medico in famiglia 10, intanto ecco per voi le anticipazioni che ci svelano la trama per la puntata in onda la prossima settimana. Nella decima puntata di Un medico in famiglia 10 in onda il 3 novembre 2016 scopriremo se la storia tra Sara e Lorenzo è davvero finita per sempre o se forse i fan di questo amore possono ancora sperare che ci sia una speranza!

UN MEDICO IN FAMIGLIA 10 ANTICIPAZIONI: LA TRAMA PER LA PUNTATA IN ONDA IL 3 NOVEMBRE 2016

Le anticipazioni per l’episodio 10×19 Salviamo il bosco!: Nonno Libero e Nonna Enrica, finalmente tornati ai posti di comando di casa Martini, devono prendere confidenza con la nuova vita di Anna e soprattutto con la presenza di Geko, su cui aleggia lo spettro di Valerio. Intanto il Comune decide di abbattere gli alberi intorno alla nuova casa di Sara e Lorenzo.

Sara non vuole che gli alberi vengano abbattuti e si impegna per fare qualcosa…

Le anticipazioni per l’episodio 10×20 Rocco 2 – Il ritorno: La situazione tra Sara e Lorenzo non sembra tornare serena, ed ogni azione della donna viene mal interpretata dal marito. Maddalena non riesce ad abbandonare Rocco al suo destino, come invece vorrebbe tanto fare per vivere la sua nuova vita. Per questo decide di cercarlo con l’auto di Nonno Libero, ma l’uomo che tanto l’ha fatta soffrire potrebbe essere in percolo…Cosa farà Maddalena, lo aiuterà nonostante tutto quello che lui ha fatto contro di lei?

Lo scopriremo nella prossima puntata, appuntamento a giovedì prossimo con la famiglia Martini al completo.

Per ricevere le ultime news di Ultime Notizie Flash direttamente su Facebook Messenger clicca qui

Commenta l'articolo