Che Dio ci aiuti 5 fan in rivolta dopo la morte di Guido e Davide: pioggia di critiche sui social


Già dalle anticipazioni della quinta stagione di Che Dio ci aiuti 5 avevamo capito che a Davide e Guido, due amatissimi protagonisti delle passate stagioni, era successo qualcosa. Avevamo letto di un evento drammatico che aveva cambiato per sempre la vita di Azzurra che da Londra era poi tornata in convento. Purtroppo le nostre ipotesi sono state confermate nella prima puntata di Che Dio ci aiuti 5. La suspence è durata pochissimo. Abbiamo visto Azzurra in lacrime lasciare la casa di Londra dopo aver guardato la sua foto con Guido. E poi il racconto di suor Costanza a Virginia, la nuova arrivata con la spiegazione di quello che di brutto è accaduto nella vita di Azzurra. Guido e Davide sono morti in un tragico incidente stradale. Una scelta, quella narrativa che ha sconvolto i fans della serie sul piede di guerra. Sui social sono piovuti una marea di insulti per la decisione presa. Sapevamo che Lino Guanciale non ci sarebbe stato, per sua stessa ammissione ha dichiarato in diverse occasioni di non amare le serie che vanno oltre la terza stagione. Ma la necessità di “ucciderlo” ? I fans sui social ne parlano come di un vero e proprio omicidio visto che è stata una scelta autoriale quella di fare fuori non solo Lino Guanciale ma anche il piccolo Davide, altro amatissimo personaggio della serie. Non ci stanno i telespettatori che avrebbero voluto un’altra soluzione, anche un divorzio sarebbe bastato, un allontanamento momentaneo, un tradimento. E invece la decisione più tragica ha sconvolto tutti generando un malcontento che forse non ci si aspettava.

CHE DIO CI AIUTI 5 RIVOLTA DEI FANS SUI SOCIAL CONTRO LA MORTE DI DAVIDE E GUIDO: PIOGGIA DI CRITICHE 

Non è la prima volta che cose di questo genere accadono. I telespettatori di Rai 1 ricorderanno un’altra vera e propria rivoluzione nel caso della morte di Patrizia, la figlia del maresciallo Cecchini di Don Matteo, sposata con il capitano Tommasi. Anche in quel caso Patrizia è morta in un incidente stradale. E ancora prima, un altro grande protagonista di una fiction amatissima come Un medico in famiglia era venuto a mancare nello stesso modo, Guido, il marito di Maria.  Erano anni diversi però, e il pubblico non poteva farsi sentire sui social come è successo nella serata del 10 gennaio 2019 quando su twitter e non solo, sono arrivati migliaia di commenti anche molto forti, contro questa scelta tanto che “Davide e Guido” è entrato nei trend topic della serata. 

Ecco qualche tweets ( se ne parla ancora questa mattina, l’ondata emotiva di protesta continua) 

Da quello che abbiamo capito, visto le anticipazioni di questa quinta stagione, Azzurra potrebbe trovare presto un nuovo amore e questo forse, scatenerebbe nuovamente le proteste di chi ha sempre sperato di continuare a vederla al fianco di Guido. 

Leggi altri articoli di Fiction e Serie TV

Commenta l'articolo


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  • Ultime Notizie Flash

    Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicitá. Non puó pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 2001.

  • Chi siamo

    Ultime Notizie Flash by Purple di Filomena Procopio

    Via Della Libertà, 106 - Montesano Salentino (Lecce)

    P.I.: 03370960795 - Iscrizione REA: 307423

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

 

Close