I Miserabili su Rai 3: la mini serie della BBC in tre puntate durante le feste

Siete a caccia di prime visioni in queste feste natalizie? Arriva da Rai 3 una bella proposta per chi ama la letteratura ma non solo. Le grandi storie, i classici che devono essere per forza conosciuti: vi piace tutto questo? Allora l’appuntamento è su Rai 3 per tre prime serate con I miserabili. Grande evento televisivo prodotto da BBC nel 2018, la miniserie “Les Misérables” come il romanzo omonimo, è ambientata nei più bassifondi della società francese dell’Ottocento. Opera di Victor Hugo andrà in onda in tre puntate in onda su Rai 3 il 29 dicembre, il 30 dicembre 2019 e il 5 gennaio 2020.

 Girata in Belgio e nella Francia del Nord dal regista Tom Shankland, questa versione è il più recente adattamento  del romanzo di Victor Hugo. 

I MISERABILI: LA MINI SERIE IN TRE PUNTATE SBARCA SU RAI 3

Protagonista è Jean Valjean (Dominic West), un detenuto, che cercherà in tutti i modi di fuggire al suo passato e all’irremovibile ispettore Javert, (David Oyelowo) al suo inseguimento da anni; ma “I Miserabili” è anche la storia di una madre giovane e disperata, Fantine, (Lily Collins) spinta dalle circostanze a lasciare la figlia e a diventare una prostituta per mantenersi. 
Scarcerato dopo diciannove anni di lavori forzati, Jean Valjean prova a ricostruirsi una vita nella Francia dell’inizio del diciannovesimo secolo. Il suo stato di ex galeotto e la persecuzione da parte dell’ispettore Javert lo spingono nuovamente verso il crimine, ma il vescovo Myriel lo redime e gli dà l’argento necessario per cominciare una nuova vita. Anni dopo Valjean, con una nuova identità ma sempre ricercato da Javert, intreccia la propria vita con quella della prostituta Fantine, che gli affida sul letto di morte la figlioletta Cosette. Insieme alla bambina, Valjean si rifugia nella capitale, dove anni dopo verrà coinvolto nell’insurrezione repubblicana di Parigi del giugno 1832.

L’appuntamento con I miserabili è per la prima puntata il 29 dicembre 2019 su Rai 3.

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.