Le stranezze del Grande Fratello 12, Caterina Siviero licenziata da suo padre?

Di cose strane in questo Grande Fratello 12 ne stanno succedendo davvero tante…Ma quella che stiamo per riportarvi non riguarda gli autori e il programma in modo diretto ma una protagonista di questa dodicesima edizione. Torniamo a parlare di Caterina Siviero e della sua scappatella con Fabrizio: ha tradito Armando e ieri ci ha fatto anche intendere che forse prova qualcosa per il bel Casanova della casa. Quello però di cui oggi vogliamo parlarvi è il suo licenziamento. Anche ieri la Marcuzzi ha fatto notare come trovi inspiegabile l’atteggiamento di un datore di lavoro che metta in discussione la professionalità di una ragazza solo per una storia di tradimento. Ora quello che noi vogliamo capire con voi è semplice: dove lavora Caterina Siviero, o meglio, dove lavorava? Come sempre il web ci offre tutte le risposte che cerchiamo: ed eccoci accontentati. Caterina Siviero lavora nello studio di suo padre: questo è quello che ci dice il sito www.siviero.it se poi non è vero non è di certo colpa nostra!

Date bene un’occhiata allo staff: il dentista è il papà di Caterina mentre l’altro dovrebbe essere suo fratello, quello con cui la ragazza si confida. E poi c’è lei con la sua laurea in Igiene dentale. Sembra tutto così chiaro a meno che Caterina non abbia deciso di non lavorare più per suo papà e prima del Gf abbia cercato un altro lavoro. Ma non vi sembra un tantino strano. Bene, diamo per assodato che Caterina lavori presso lo studio dentistico di suo padre, sarebbe stato lui a licenziarla?

E questo è quello che possiamo leggere sulla scheda ufficiale di Caterina nella pagina del Grande Fratello 12: “con mio padre c’è pochissimo dialogo, abbiamo in comune solo il lavoro, mentre negli ultimi anni, sto recuperando il rapporto con mia madre”.

Strana davvero la vita…A voi i commenti!

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.