Cultura Moderna torna disastrosamente su Italia Uno: c’è poco da salvare

C’era grande attesa ieri per il nuovo programma di Italia Uno, nuovo si fa per dire. Cultura Moderna infatti aveva conquistato il pubblico tanti anni fa quando con piacere e divertimento, si cercava di scoprire quale fosse il personaggio famoso misterioso che si nascondeva coperto da un manto rosso da film Thriller. Di quello che ricordiamo è rimasto ben poco. Oggi Cultura Moderna sembra essere un programma a budget limitato: niente ospite in trasmissione, almeno per la prima puntata, ma solo un video, in questo caso di Fiorello. Oltre al programma in sè, gli errori principali arrivano anche dalla messa in onda: fotografia sfocata, colori sgranati, errori che neppure su reti private regionali si vedono. E poi errori di doppiaggio, problemi con il montaggio. Insomma la voglia di cambiare canale dietro l’angolo.

I concorrenti impresentabili che si sono visti poi nella puntata di Cultura Moderna in onda il 28 novembre 2016 hanno fatto il resto: dal violinista che non conosceva l’Edicola di Fiorello, al cantante che non parla una parola di inglese, che non sarebbe stato preso neppure dalla scuderia di Gerry Scotti a Tu si que vales. E per quanto Teo Mammuccari abbia anche fatto pratica nel programma di Maria de Filippi in onda in prima serata, non può di certo fare i miracoli di fronte a qualcosa di davvero improponibile. Qui si va oltre il surreale perchè per tutto il tempo si pensa che fino a qualche giorno prima in quella stessa fascia oraria stava andando in onda una dei telefilm più visti e belli di sempre.

Ora la parola passa agli ascolti, perchè solo dei dati auditel da flop clamoroso potrebbero salvarci la vita di fronte a tutto questo. Visto che di puntate ce ne sarebbero già pronte diverse, la speranza è quella che si scenda sotto le aspettative di Antonio Ricci e che il nostro amato C.S.I. possa tornare in tv il prima possibile accompagnando le cene dei poveri mortali che non possono vedere la paytv. Un peccato perchè Cultura Moderna poteva essere un gran ritorno, una bella occasione. Invece è solo qualcosa da dimenticare. 

Seguici anche su Instagram

One response to “Cultura Moderna torna disastrosamente su Italia Uno: c’è poco da salvare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.