Da Selvaggia Lucarelli ad Alessandro Greco: i volt della tv attaccano Barbara d’Urso per temi e modi delle sue trasmissioni

Le trasmissioni di Barbara d’Urso, spesso in diretta, sfuggono al controllo della conduttrice che dà modo ai suoi ospiti di parlare liberamente. Una cosa che può capitare ma spesso si va oltre. E quando succede in alcuni casi, la conduttrice sottolinea in puntate successive o sui social, di non essersi resa conto di quello che in studio di diceva a causa delle troppe urla. Chi però capisce quasi sempre subito è il pubblico a casa. Come è successo anche nel corso della puntata di Live-Non è la d’Urso in onda ieri 20 ottobre 2019, quando Rocco Siffredi è stato protagonista di una uscita davvero poco carina. Era tardi è vero ma alcune cose non si dovrebbero dire a prescindere dalla fascia oraria di messa in onda della trasmissione.

Una cosa che hanno fatto notare molti spettatori ieri ma anche persone che non seguono con grande affetto i programmi della d’Urso. Tra questi ci sono Selvaggia Lucarelli e Alessandro Greco che fanno entrambi notare la deriva di alcuni momenti delle trasmissioni. La Lucarelli poi sottolinea come succeda sempre più spesso mentre Greco punta il dito contro la conduttrice accusandola di essere poco coerente.

SELVAGGIA LUCARELLI ATTACCA BARBARA D’URSO DOPO LE BATTUTACCE DI SIFFREDI

Postando anche un breve video con l’episodio al quale si riferisce ( si tratta di un siparietto tra Roger Gart e una ospite di Pomeriggio 5), la Lucarelli commenta:

Ieri Siffredi dalla D’urso ha raccontato il seguente episodio, che sarebbe accaduto al funerale della madre: “Lei, una vecchietta amica di mia madre, mi continuava a stringere, mi continuava a stringere, io mi sono alzato, non so cosa mi sia successo, l’ho tirato fuori, gliel’ho messo in bocca e sono venuto subito”. Ora, a parte lo squallore, nessuno gli ha fatto notare che boutade o no, metterlo in bocca a una che non te lo ha chiesto non è un aneddoto spiritoso. Il venerdì precedente questo tizio del video qui sotto, sempre dalla D’urso, ha detto a un’ospite che parlava di spray abbronzante: “Preferisco essere sbattuto (pallido) in questo modo che come te in un altro!”. E nessuno l’ha cacciato fuori. Anzi. Un po’ dopo gli è stato chiesto cosa intendesse e lui mentendo ha farfugliato qualcosa senza alcun senso.Mi raccomando, poi la signora continui a parlare di femminismo.Uno spettacolo osceno.Io davvero mi domando come sia possibile che si permetta tutto questo, e sia anzi accompagnato da risate e comunicati trionfanti.

ALESSANDRO GRECO BORDATA CONTRO BARBARA D’URSO

“Siamo sotto il trash, non si può nemmeno considerare intrattenimento tv.” Ha scritto Alessandro Greco che a quanto pare stava facendo zapping ieri sera a tarda ora e si è sintonizzato su Canale 5 dove stava andando in onda una nuova puntata di Live-Non è la d’Urso.

E la cosa più triste è il finto disincanto di Barbara d’Urso. Oddio, chi è? Cos’è? Ma cosa mi tocca fare!? Sei artefice e consapevole di tutto, almeno un po’ di coerenza.” Anche Alessandro Greco si riferisce con le sue parole all’aneddoto squallido raccontato da Rocco Siffredi nel corso di Live ( che fosse finzione o fosse realtà poco importa).

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.