Iskra Menarini a Vieni da me ricorda Lucio Dalla e si commuove, sente forte la sua mancanza (Foto)

Iskra Menarini non era solo la corista di Lucio Dalla, il loro rapporto era speciale; a Vieni da me il suo ricordo (foto)
vieni da me iskra

Deliziosa ospite a Vieni da me oggi anche Iskra Menarini, impossibile dimenticare la corista di Lucio Dalla (foto). Ed è ovviamente per ricordare lui che Iskra era nel salotto di Caterina Balivo. Tanti i ricordi che ha dell’artista, tanti i retroscena da raccontare e se cede solo alla fine alle lacrime emozionandosi nel rivedere Lucio, la Menarini ha invece emozionato tutti. Le manca fisicamente, le manca vederlo, le manca ogni giorno al punto che ogni giorno parla con lui. Sente il bisogno di raccontargli le sue cose così come lui la chiamava alle 3 di notte e le chiedeva cosa stesse facendo. Queste ultime sono parole e ricordi che ha inserito anche una un brano che ha scritto, “L’uomo infinito”. Non c’era con lui nella sua ultima tournée, non era con lui quando è morto, quando è andato via; lo dice come quando si confida un rimorso e aggiunge “Sembrava quasi che io lo proteggessi”. E’ la sofferenza di chi perde qualcuno di molto importante, il sentirsi impotenti per non avere potuto fare niente.

LA CORISTA DI LUCIO DALLA A VIENI DA ME

Quando finivano un concerto poi Iskra gli mandava un messaggio dicendogli che aveva avuto i brividi per questa o quell’altra canzone, interpretazione. Lui era felice, rispondeva: “Ma sai che sei l’unica che mi manda questi messaggi quando finisce il concerto. Pensano che Lucio non abbia bisogno di questo…”. Invece lei c’era sempre perché a Dalla doveva tanto.

LA SCULTURA DI LUCIO DALLA

LUCIO DALLA IL GIORNO DELL’ADDIO, L’ULTIMO SALUTO AL GRANDE ARTISTA

Continua a ringraziarlo e racconta di quando l’ha mandata a Sanremo nelle Nuove Proposte, aveva 62 anni e con lei c’era Arisa e c’erano tutti gli altri giovani: “Mi chiamava e mi chiedeva: “Hai messo il pannolone?”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.