Ascolti tv, Una storia da cantare prova a resistere ma Tu si que vales domina al sabato sera


Tu si que vales brilla ancora nel sabato sera degli italiani. Non ce n’è per nessuno. Il programma di Canale 5 vola ancora una volta sopra i 5 milioni di spettatori e si conferma come programma più visto di Mediaset nel suo genere ( e non solo) e tra i migliori programmi della stagione televisiva in generale. Un successo che Maria De Filippi, Gerry Scotti, Teo Mammuccari, Rudy Zerbi, Sabrina Ferilli e tutta la squadra del programma, celebrano divertendosi e facendo divertire il pubblico a casa. Sarà questo il segreto del successo?

Su Rai 1 la seconda puntata di Una storia da cantare, dopo il primo appuntamento dedicato a Fabrizio De Andrè, incassa comunque un buon risultato ma non riesce a bissare il successo del primo appuntamento. Se infatti settimana scorsa Una storia da cantare aveva registrato una media più alta di 4 milioni di spettatori, questa volta si ferma a 3,4 ma non cala moltissimo in share. Si passa infatti da 19 punti a 17. Un risultato comunque in media con il sabato sera, anche con i dati che le ultime puntate di Ulisse, di Alberto Angela, avevano portato a casa.

Purtroppo accontentare i gusti del pubblico non è semplice. Spesso si dice che la musica in tv non c’è, che bisogna andare sui canali specializzati per trovare dei programmi degni di interesse. Poi ci si lamenta perchè magari si fanno ottimi programmi musicali ( pensiamo magari a Unici ) ma che non vanno in onda in prima serata o magari su Rai 1. Quando poi si ha tutto: prodotto, musica, prima serata del sabato e Rai 1, il pubblico sparisce. Questi sono i rischi del mestiere e chi ha accettato questa sfida, probabilmente lo sapeva bene.

GLI ASCOLTI TV DEL SABATO SERA: ECCO I DATI AUDITEL DEL 23 NOVEMBRE 2019

Vediamo i numeri

Una Storia da Cantare ha conquistato 3.439.000 spettatori pari al 17.3% di share.

Su Canale 5 Tú Sí Que Vales trionfa con 5.406.000 spettatori pari al 28.8% di share.

Canale 5 in grande spolvero al sabato sera grazie a Maria, perchè non ci sia una sua statua a Cologno Monzese resta un mistero! Sarà perchè a Milano, la brava conduttrice preferisce gli Elios sulla Tiburtina! Anche lì però una bella statua, non sarebbe male!

Leggi altri articoli di Programmi TV

Commenta l'articolo


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

Close