LIVE Non è la D’Urso: Barbara D’Urso si arrabbia col fidanzato della Elia, “Salutame a soreta” – VIDEO


Un finale col botto (anzi quasi alle botte) per la puntata del 16 febbraio 2020 di LIVE Non è la D’Urso. Dopo le scintille fatte nella precedente puntata, il fidanzato di Antonella Elia – il doppiatore Pietro Delle Piane – è stato nuovamente ospite del talk show di Barbara D’Urso per tornare a parlare del suo presunto tradimento con Fiore Argento, la sua storica ex.

Questa volta, però, niente macchina della verità dell’Alabama ma un più comodo collegamento da dove Delle Piane ha comunque fatto sentire la sua presenza… arrivando a far arrabbiare per la seconda volta la padrona di casa, Barbara D’Urso. Motivo di questa arrabbiatura? L’uomo ha rivelato in diretta televisiva di conoscere molto bene la sorella della conduttrice, Daniela D’Urso…

Barbara D’Urso contro Pietro Delle Piane: “Salutame a Soreta!” – VIDEO

Dopo aver introdotto l’argomento, Barbara D’Urso fa qualche domanda preliminare a Pietro Delle Piane così da annunciare l’arrivo in studio di Fiore Argento. Il doppiatore non si congeda e – in quello che fino a pochi secondi fa era stato un collegamento pacifico e tranquillo – sgancia una bomba in diretta televisiva: “Vorrei dire una cosa a te, Barbara, perché qui dicono che tutte le volte che ci vediamo in tv ci scontriamo! Siccome tu ripeti sempre questa cosa di ‘a casa mia’, io ti devo dire che a casa tua ci sono stato tante volte! Ma a casa tua in Via Cortina d’Ampezzo! Perché io sono amico di tua sorella Daniela e quando, tanti anni fa, tu andavi a girare film, Daniela mi chiamava e mi diceva: Pietro vieni a casa che facciamo le feste! Io, a casa tua, ci sono venuto tante volte. Tante!“. Apriti cielo!

Non è ancora ben chiaro come abbiamo preso quelle parole e se ci abbia letto qualche allusione. Quel che è certo, però, è che Barbara D’Urso non ci ha visto più dalla rabbia. Infastidita dall’accaduto e nera in volto dalla rabbia ha subito cercato di prevaricare il suo ospite in collegamento: “Innanzitutto, cerca di essere meno arrogante…”. Delle Piane non accetta l’accusa e inizia a controbattere: “Eh no! Non sono arrogante ma mi dà fastidio che la gente parli male di me e prenda in giro Antonella (Elia, ndr.).Perché se difendi Morgan e Sgarbi, devi difendere anche la Elia che è una professionista della tivù”.

Poi il fidanzato della Elia parte in quarta con varie accuse alla trasmissione LIVE Non è la D’Urso: “E poi oggi non c’era né il trucco e né il parrucco. E l’altra volta mi avete messo sulla macchina della verità senza seguire gli accordi da scaletta sulla quale ci eravamo accordati. Ragione per cui poi io mi sono innervosito. […] Siete voi che parlate male della gente! Nel blocco precedente avete preso per il c*lo Antonella Elia e anche tu l’hai presa per il c*lo a fargli fare la canzone a Morgan. Tu, Sgarbi e Morgan…”.

Barbara D’Urso non ce la fa più: invita la regia a spegnere l’audio del collegamento, pur chiedendo di mantenere le immagini di Pietro Delle Piane nel riquadro. Poi aggiunge: “Volevo consigliare al signor doppiatore e attore di non attaccare gli altri ma soprattutto di non permettersi mai più di raccontare miei fatti privati; che riguardano me, mia sorella, casa mia e i fatti miei. Detto questo, lo saluto caramente. Com’è? Saluteme a soreta! Ciao!”.

Leggi altri articoli di Programmi TV

Commenta l'articolo


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

Close