A Verissimo Panicucci, D’Urso, Buonamici e Viero per parlare del Coronavirus (Foto)

Quattro donne della televisione insieme a Verissimo (foto), tutte per parlare del Coronavirus, per tentare di riportare la calma, la serenità pur adottando tutte le misure necessarie. In uno studio senza pubblico Silvia Toffanin ha chiesto aiuto alle sue colleghe invitando nel suo salotto Federica Panicucci, Barbara D’Urso, Cesara Buonamici e Alessandra Viero. Immerse nel silenzio dello studio di Verissimo le quattro conduttrici e giornaliste hanno portato le loro esperienze. La prima a parlare è Barbara D’Urso, la prima a condurre senza pubblico; ha confidato che i primi dieci minuti le è sembrato impossibile andare in onda senza pubblico ma poi ha riflettuto sul dovere di intrattenere e informare il pubblico e ha accettato. “Ottimismo si sta creando un panico che sta fermando l’Italia, sono stata la prima mangiare in televisione il dolcino cinese, andate al ristorane al bar altrimenti ci sono famiglie che restano a casa. Non svaligiamo i supermercati”.

FEDERICA PANICUCCI SPIEGA A VERISSIMO COME SI COMPORTA CON I SUOI FIGLI

Non è stato semplice nemmeno per Federica Panicucci che però ripete di fidarci di chi ne sa più di noi. “Da mamma nel quotidiano i miei figli fanno tane domande. Non bisogna sottovalutare quello che dicono e bisogna dire  loro che sì è in un momento particolare ma che stiamo seguendo alcune regole per contenerlo, che non succede niente e che devono stare tranquilli. In casa nostra c’è tranquillità. Milano non si deve fermare”

LE ULTIME NOTIZIE SUL CORONAVIRUS

Cesara Buonamici ha più responsabilità di tutti nell’informazione: “La regola è quella universale, essere il più precisi possibile e il più onesti intellettualmente. Bisogna dare la fotografia di quello che è. Questa è una situazione complicata per tutti perché è un virus nuovo, non sappiamo se ci sarà e quando ci sarà un vaccino. Abbiamo visto che devono stare più attente le persone più avanti negli anni però ci sono tanti guariti. Il governo ha voluto dimostrare al Paese che aveva preso molto sul serio tutto questo però adesso si è capito che chi non ha sintomi non ha bisogno di fare tamponi se non è stata a contatto con persone malate. In Cina sta calando e questa è un’ottima notizia. Pensiamo anche c’è il danno sociale, economico”.

Alessandra Viero a Verissimo racconta che è stata all’istituto Spallanzani dove è stata portata la prima coppia di cinesi che si è ammalata e che è guarita. “E’ importante che abbiano isolato il virus, ci permette così di capirlo meglio studiando il genoma, capiremo quali le terapie più efficaci”. Ha incontrato le tre ricercatrici che hanno isolato il virus: “Una scoperta fondamentale. Ci sono virologi che lavorano di continuo per cure efficaci“.

Ognuna ha cercato di fare chiarezza, di dare al pubblico quelle che sono le loro informazioni, di riportare un po’ di serenità e ottimismo, di evitare inutili allarmismi ma sempre tenendo alta la guardia. 

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.