Giornata nera per Caterina Balivo che svela il motivo del suo abito di oggi (Foto)

Un lunedì che è iniziato davvero male per Caterina Balivo, con i compiti del figlio, con la spesa che non è riuscita a fare, poi di corsa in studio per la puntata di Vieni da me (foto). Vestito vitaminico, borsetta con l’acqua, trucco a portata di mano, copione, Caterina Balivo è devastata, come ha confessato sul suo profilo social ma l’ha poi anche sottolineato nel corso della puntata. “Quando mi vesto da evidenziatore preoccupatevi, significa che c’è qualche problema!” ha esclamato a Vieni da me: possibile che quelli siano problemi per la conduttrice? Non è tutto, avete ascoltato la telefonata durante il gioco per i telespettatori, quello in cui bisogna di indovinare di chi è la casa vip? Aldo, un gentile telespettatore ha raccontato il problema di salute che ha avuto durante la quarantena, un infarto, a soli 42 anni.

CATERINA BALIVO NON SARA’ A VIENI DA ME A SETTEMBRE?

La conduttrice si è preoccupata delle condizioni di salute della persona al telefono, ha chiesto come si fosse accorto che stava per avere un infarto. Bruciore al petto, una strana nausea e per fortuna ha avuto la prontezza di andare al pronto soccorso, gli hanno salvato la vita. Aldo spera di rivedere la Balivo e tutti gli altri a settembre, dopo l’estate, con lo stesso programma alla stessa ora ma Caterina ha commentato: “Arriviamoci all’estate Aldo, come sarà… questa estate a disatnza…”. Non ha quindi detto altro sulla prossima stagione di Vieni da me, sono quindi vere le voci sul suo addio al programma?

Speriamo di no. Intanto, la giornata per lei è migliorata, è diventata più dolce quando tornando in camerino ha trovato un ciambellone da portare a casa. Basterà per darle la carica e affrontare la serata con altri compiti e tutto il resto?

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.