Magalli-Volpe altro che pace fatta: nuova stoccata del conduttore contro Adriana


Pareva vicina una pace, almeno così si diceva qualche tempo fa, quando Giancarlo Magalli sembrava essere disposto a mettere una pietra sopra alla vicenda. Forse però Adriana Volpe il macigno non era pronto a depositarlo, anzi. E così in questi giorni, bisogna ammetterlo, anche da parte della conduttrice tornata in onda con un programma tutto suo su Tv8, Ogni Mattina, non sono mancate le frecciate al suo vecchio lavoro in Rai. Prima in conferenza stampa i riferimenti al fatto che non potesse dire liberamente quello che pensava, poi in questi giorni altre battute che a quanto pare, Magalli non si è perso, anzi. E così oggi, dopo il risultato auditel di Ogni Mattina, sceso ieri sotto l’1 % di share, ha deciso di lanciare una bordata che ha portato di nuovo in auge la guerra tra ex colleghi.

SI RIACCENDE LA FAIDA TRA ADRIANA VOLPE E MAGALLI: LE ULTIME NEWS

Magalli ha pubblicato sulla sua pagina Facebook un chiaro sfottò  indirizzato alla sua ex collega, Adriana Volpe. Come vedete nell’immagine che apre questo articolo, si tratta di un’immagine con su scritto 0,9% e la emoticon che invita al silenzio. Il riferimento è chiaro e la percentuale è lo share registrato ieri da Ogni Mattina (la puntata, vista da 79.000 spettatori, al momento il risultato peggiore portato a casa dal programma di Tv8). Quando poi un utente di Fb gli faceva notare che forse sarebbe il caso di pensare ad altro e di non essere “ossessionato” dalla Volpe, Magalli ha risposto:

Chi deve capire capisce (…) Non sto gioendo, dico solo che forse sarebbe meglio star zitta

La persona faceva notare che è facile fare ascolti brillanti sui canali Rai, discorso diverso se invece si sperimenta altrove.

E adesso non ci resta che attendere la risposta di Adriana Volpe. Visto che su Tv8 a differenza di quanto accadeva in rai, si può dire tutto, lo farà?

Ultime Notizie Flash su Instagram

Leggi altri articoli di Programmi TV

Commenta l'articolo


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

Close