Carlotta Perego, le ricette vegane entrano nella cucina di E’ sempre mezzogiorno

Carlotta Perego ha studiato tanto per arrivare alla cucina botanica, non è una moda quindi ma c’è dietro una vera preparazione. “La cucina che propongo è del tutto vegetale e la ricetta di zia Cri oggi ci sta perfettamente” è così che la food influencer saluta il pubblico di E’ sempre mezzogiorno. E’ l’ospite di oggi di Antonella Clerici, proprio nella settimana della leggerezza, nelle puntata di E’ sempre mezzogiorno in cui c’è bisogno di un po’ di dieta. La cucina di Carlotta Perego è una cucina botanica, propone un mondo vegetale ai fornelli e ovviamente tante ricette sane e gustose. Antonella Clerici parla di cucina vegana, sottolinea però che è per gli adulti, non per lei che potrebbe assaggiare qualche piatto, sono magari ottimi, ma non rinuncia a nulla. La cucina botanica è con ingredienti vegetali quindi potremmo dire che è vegana e la Perego racconta: “Ho smesso di mangiare la carne a 19 anni e quando ho iniziato a frequentare i corsi di cucina botanica già non la mangiavo ma poi ho fatto un percorso arrivando a mangiare vegano”.

CAROLOTTA PEREGO DAL DESIGN ALLE RICETTE VEGANE

Le è sempre piaciuto cucinare, da bambina a casa degli amici o a casa sua voleva sempre preparare torte, poi a Firenze ha iniziato a lavorare nell’ambiente della moda: “Vivevo a Firenze e non avevo una cerchia di amici, sono di Milano, ho deciso di iscrivermi a un corso di cucina vegana e guardando i miei insegnanti ho pensato che ero insoddisfatta del mio lavoro e ho pensato che avevo solo 23 anni e potevo cambiare tutto”. 

Un consiglio di Carlotta è per il ragù, lei sostituisce la carne macinata con dei legumi frullati. 

Poi come dolce il tiramisù che ovviamente non segue la ricetta tradizionale, è senza uova e senza latticini ma il sapore e l’aspetto ricordano molto il classico dolce. Un gusto diverso ma di certo con tanta leggerezza. La missione di Carlotta è quella di preparare ottimi piatti dimostrando così che si può mangiare benissimo anche con la cucina vegana. Di contro Antonella Clerici ricorda che una volta ha mangiato un gelato vegano e non era per niente buono. Lorenzo Biagiarelli interviene, anche lui non è vegano, ma commenta che è anche molto difficile in Italia mangiare della carne cucina benissimo.

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.