Alberto Matano interrompe un servizio de La vita in diretta e fa benissimo: ristoratore non indossa la mascherina (VIDEO)

Nella puntata de La vita in diretta in onda il 21 gennaio 2021, Alberto Matano ha deciso di interrompere il collegamento in diretta e lasciatecelo dire, ha fatto benissimo. Perchè se hai di fronte una persona che non vuole indossare la mascherina, in primis perchè è una regola, in secondo luogo per la sua protezione, in terzo per quella del giornalista che aveva a pochi passi da lui ( e il fatto che l’inviato indossasse una semplice mascherina chirurgica non lo metteva al riparo da un eventuale possibile contagio) fai benissimo a farlo. Forse si sta reagendo persino tardi a quello che di sbagliato si vede in televisione. Bisogna lanciare dei messaggi e oggi, il giornalista de La vita in diretta, che tra l’altro ha gestito con garbo ed educazione una situazione complicata per via delle provocazioni lanciate dal suo interlocutore, ha fatto più che bene a prendere le distanze da quello che si stava vedendo. E ha fatto anche bene a sottolineare che forse, il primo a prendere le distanze avrebbe dovuto essere l’inviato del programma di Rai 1. In un paese in cui muoiono ogni giorno più di 500 persone, vedere simili scene, è davvero aberrante. Soprattutto se si deve dare voce a persone che dicono di protestare per i diritti dei ristoratori. I ristoratori intellettualmente onesti, rispettano le regole e non hanno bisogno di vedere certe scene in televisione.

La vita in diretta: Alberto Matano chiude il collegamento al ristoratore senza mascherina

Come potrete vedere dal video, che vi postiamo, Matano ha quindi chiesto gentilmente al signor Fabio di indossare la mascherina. Cosa che l’uomo non ha fatto. E allora Matano ha invitato il suo inviato a congedarsi, per chiudere il collegamento. La risposta del ristoratore non si è fatta attendere:

Quindi lei mi censura? Mi fate una censura di stato perché non uso la mascherina? Vi ringrazio, i ristoratori ringraziano. Io prendo le sanzioni e le pago.

Il giornalista de La vita in diretta ha concluso con queste parole:

Noi siamo vicini ai ristoratori, non le consento di fare polemiche. Siamo qui a documentare il fatto che voi avete grandi problemi in questo momento, però indossare la mascherina è un presidio di sicurezza per tutti noi (…) la ringrazio e chiudo il collegamento.

In una televisione fatta di cose discutibili, e di pessimi esempi, molto spesso in onda senza che nessuno dica niente, la scelta di Matano è sacrosanta.

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.