Il figlio di Mal: “Ti ho deluso e spero tu possa perdonarmi” (Foto)

Mal ospite a Oggi è un altro giorno, accanto a lui c‘è Renata, hanno due figli e sia Kevin Paul che Karen Art hanno qualcosa da dire al loro papà (foto). Un videomessaggio diverso dai soliti, non solo dichiarazioni d’amore e dolcezze, il figlio di Mal ha qualcosa da dire al papà ma anche sua figlia. Serena Bortone avvisa il suo ospite che verrà un po’ pizzicato dai messaggi dei due ragazzi che hanno 19 e 23 anni. “Ultimamente non è un bel periodo tra di noi e forse non te ne sarai nemmeno accorto perché dai troppo per scontato che per ogni cosa ci debba essere la mamma non capendo che la figura del padre è molto importante. Abbiamo discusso circa un mese fa e io ho messo da parte l’orgoglio e ti sto rivolgendo la parola ma mi sarei aspettata delle scuse perché credimi se ti dico che come non è facile essere dei genitori non è facile essere dei figli” sono le parole di sua figlia Karen Art.

IL MESSAGGIO DEL FIGLIO DI MAL

“Infatti, discutiamo su molti argomenti anche io e te e io non nascondo mai il mio carattere forte e il più delle volte anche testardo. Ti ho deluso su molte tue aspettative e la prima, la più importante per te è la musica sicuramente ma io spero che tu possa un giorno perdonarmi e io di rifarmi il prima possibile, Ti vogliamo tanto bene papà” sono le parole di Kevin Paul. Due ragazzi belli e dolci e mentre Renata, loro complice, si commuove, Mal commenta: “Sono in un’età in cui loro sanno più di tutti e io non posso dire niente. E’ così per tutti i genitori, i figli vogliono essere indipendenti e scegliere loro quello che vogliono fare e qualche volta mi innervosisco”.

Il cantante racconta del suo passato: “Ho avuto un’infanzia molto particolare e mio padre non era molto presente e Renata mi critica mi dice che io sono un po’ distaccato come padre. Cerco di insegnare di rispettare il prossimo, di non essere così chiuso e di ragionare sopra. Mio padre c’era ma parlavamo poco, molto poco, lui viveva nel suo mondo, avevo un rapporto molto più vicino a mia madre”. 

Renata ammira molto i suoi ragazzi: “Sono entrambi molto tosti e lei non per niente sta intraprendendo un percorso di psicologia”. 

Mal voleva che Kevin facesse il musicista, entrambi i figli hanno studiato pianoforte ma alla fine al figlio non interessava. Era l’eredità di mal ma Kevin non ha voluto. “Ha ragione lui e non posso dire niente” forse Mal ha capito e sua moglie annuisce dicendo: “Bisogna sempre creare un ponte e non barriere”. La conclusione a Serena Bortone: “Non fare mai percepire ai tuoi figli che ti hanno deluso, te lo dico da figlia”.

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.