Milva: è forte il ricordo di Mara Venier a Domenica In

Milva seguiva sempre Domenica In e Mara Venier ricorda che qualche settimana fa aveva in studio Ornella Vanoni, citarono la cantante dai capelli rossi che ieri è scomparsa e poco dopo arrivò un messaggio. Quel messaggio sul cellulare della Venier era di Edith, la persona che da tanti anni si occupava di Milva, le era vicino in tutto. Parole che confermavano che lei seguiva il programma. La morte della cantante che da tanti anni non era più sulla scena, era ammalata ma anche in parte dimenticata, adesso rende forse tutto ancora più amaro. Tutti sapevano che poco veniva fatto per ricordarla e Mara Venier non tace su questo, è dispiaciuta non solo per la morte di Milva ma anche perché era poco capita, poco compresa.

IL SALUTO DI MARA VENIER A MILVA

A inizio puntata del 25 aprile di Domenica In le prime parole sono per la cantante che è andata via lasciando un gran dispiacere ai fan. “Io vorrei cominciare questa puntata con un ricordo di una grandissima artista, Milva. Ci seguiva sempre, pensate che un paio di mesi fa, avevo qua ospite Ornella Vanoni e arrivò un messaggio da parte di Milva. Lo mandò Edith, la donna che le è stata vicina per tanti anni, dicendo che Milva ci stava seguendo. Noi l’avevamo citata, ci salutava ed era molto contenta” ha iniziato così la Venier per poi dare l’ultimo addio: “Alla grande, immensa Milva, forse poco capita, poco compresa, perché artiste così ce ne sono poche. Ciao Milva, ovunque tu sia, riposa in pace”. 
Poi il filmato con le immagini, con le esibizioni della cantante, quelle che nessuno aveva dimenticato ma che erano rimaste in un angolo. C’è chi ha insinuato che Milva sia morta dopo aver fatto il vaccino ma la figlia, Martina Corgnati, ha chiarito che le cause sono legate a una malattia neurologica e degenerativa che non è l’Alzheimer. Milva era in grado di capire tutto e gioire.  

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.