Perchè vedere The founder stasera su Rai 1

Andrà in onda oggi, 16 agosto 2021, su Rai 1 il film The Founder. Non una prima visione ma una replica di una delle storie che merita di essere assolutamente conosciuta. E bhè, se non lo avete ancora fatto, vi consigliamo di non perdervi il film questa sera. I motivi per vedere The founder sono tanti: la strepitosa capacità del regista di raccontare la storia di Ray Croc, un uomo che ha rivoluzionato la sua vita, dopo anni di fallimenti, grazie a una intuizione ( ma non la sua). La curiosità di scoprire come tutto sia stato possibile, come un uomo possa aver strappato ai veri creatori di McDonalds l’idea geniale che lo ha reso uno degli uomini più ricchi al mondo. E la curiosità di capire come sia stato possibile che i due fratelli, i pensatori di questo progetto embrionale, si siano fatti ingannare da Croc. Nel corso della storia, sarà impossibile non stare dalla parte di Ray, nonostante sia stato a tratti persino malvagio, cinico sarebbe poco per descriverlo, senza scrupoli. Ha dimenticato alcuni valori, mettendo nella sua scala, cose ben diverse nei primi posti. Ma del resto era stato lui il visionario, quello che aveva invitato i due fratelli McDonald a fidarsi delle sue idee, a comprendere che bisognava avere uno sguardo più ampio, a credere nell’impresa. E loro forse non ci avevano creduto fino in fondo, lo avevano più volte messo in difficoltà, avevano boicottato le sue idee. Così Ray Croc ha dimostrato che anche senza di loro ce l’avrebbe potuta fare. Perchè quell’idea di quel fast food dove mangiare un panino in compagnia, spendere poco ed essere serviti seduti in pochi minuti poteva e doveva funzionare.

Un altrettanto strepitoso Micheal Keaton è interprete eccellente del protagonista. Un uomo che arriverà a mettere tutto in secondo piano: la famiglia, sua moglie, gli amici, per un sogno, per la smania di dire ce l’ho fatta. E non si fermerà neppure superati i primi ostacoli, quando per gli americani sarà diventato un numero uno. Perchè vorrà andare sempre oltre, dimostrando di potercela fare. Ci aveva creduto da sempre, era stato più volte preso in giro, emarginato, non ripagato per le sue idee e per le sue intuizioni ma alla fine ce l’ha fatta.

The Founder: la storia di Ray Croc

Ray è un uomo senza scrupoli, che non si fermerà neppure davanti alla malattia, ai problemi di salute causati dalle sue azioni. Non un uomo di parola, non un uomo d’onore. La sua stretta di mano varrà meno di zero e condannerà per sempre i fratelli McDonalds ad avere solo le briciole di un impero che avrebbe potuto essere loro, forse. Già perchè non è detto che senza Ray, quello che oggi conosciamo con un vero e proprio impero mondiale, sarebbe diventato tale. Allo spettatore ovviamente scegliere da che parte stare. E nonostante il cinismo, la cattiveria e la crudeltà di un uomo disposto a tutto pur di andare avanti con il suo “diabolico” piano d’azione alla fine Ray non può che stare simpatico a chi si troverà davanti un mostro capace dal nulla, di creare tutto quello che ancora oggi, fattura milioni e milioni di dollari al giorno.

E’ la vittoria di un uomo sui consumatori, è la vittoria di un arrogante, cinico arrivista, disposto a tutto ma proprio a tutto, per di avere quello che vuole. The founder”, diretto da John Lee Hancock, il film in onda lunedì 16 agosto alle 21.25 su Rai1. Il film, interpretato da Michael Keaton, Nick Offerman, John Carroll Lynch, Laura Dern e Linda Cardellini.

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.