Jane Alexander è tornata con l’ex marito e non beve più: “Avevo preso una sbandata”

E’ un’altra Jane Alexander la donna che scopriamo a Oggi è un altro giorno mentre racconta del marito e dei problemi con l’alcol che ha superato. Il suo racconto inizia parlando del papà che è l’uomo che in assoluto l’ha capita più di tutti gli uomini e per lei forse è un problema, il confronto è un problema. C’è un uomo che è però tornato nella vita di Jane Alexander ed è il suo ex marito. Non si sono innamorati di nuovo, l’attrice spiega che l’amore sembrava fosse finito ma non era così; ammette che lei aveva preso una sbandata. Non è l’unica confessione fatta con coraggio, Jane Alexander va oltre e racconta dei problemi a causa dell’alcol, li ha superati da 2 anni e 5 mesi ma è stata dura.

Jane Alexander a Oggi è un altro giorno racconta della dipendenza dall’alcol

Jane ha capito che era ancora innamorata di suo marito, che la sua era stata una sbandata per un altro. “Lui è stato molto bravo a parlare con me, a spiegare un sacco di cose e a farmi stare bene”. Aveva promesso che sarebbe cambiato e in parte l’ha fatto e oggi sono felici insieme. La Alexander paragona le relazioni alla gestione di un’azienda, poi tocca un argomento ben più forte e lo fa con equilibrio, serena.

Beveva in modo compulsivo, non lo faceva tutti i giorni ma quando accadeva non si fermava, era capace di bere alcol dal pranzo fino al mattino successivo. Ha superato tutto grazie agli alcolisti anonimi, ha allontanato il gruppo di amici che erano in giro con lei per locali a bere. Ha capito che stava sbagliando quando ha sentito che non si divertiva più, non era felice, aveva forti sensi di colpa, al mattino non ricordava niente ma pensava che aveva un figlio e non voleva sapesse.

Tutto era diventato difficile da gestire e se lei ha capito l’errore suo marito l’ha aiutata ad uscirne. Jane è felice con lui, sa che è stato bravissimo e ancora oggi e sempre l’aiuta in casa a non bere, anche questo è amore.

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.