Paolo Bonolis: “Le cose brutte capitano, bisogna prenderle nel modo giusto”

bonolis sonia

Sposati da 20 anni Paolo Bonolis e Sonia Bruganelli oggi è lui a partecipare a Verissimo, questa volta da solo. “Va benissimo tra noi” anche se ogni tanto il gossip parla di crisi. Tutto falso, loro stanno così bene insieme che riescono a non prendersi troppo sul serio ma anche nei problemi cercano la leggerezza. Tra i loro piaceri e doveri c’è quello di essere il migliore amico l’uno dell’altro, e con queste parole Bonolis regala alla Bruganelli una bella dichiarazione d’amore. Lei lo bullizza, lui fa lo stesso e le risate si estendono a tutta la famiglia: “Ci divertiamo” perché i problemi esistono e non si possono cancellare.

Paolo Bonolis a Verissimo

“Le cose sono quelle che sono ed è giusto viverle con leggerezza, altrimenti non si sopravvive. Le cose brutte capitano, ma se riesci a prenderle nel giusto modo vai verso la risoluzione. Io credo che l’amore, come sentimento si dimostra in questo, se davanti alle difficoltà fuggi, soprattutto davanti a quelle dell’altro, c’è qualcosa che non va”.

Tra una battuta e l’altra Bonolis racconta la sua vita, racconta della madre e del valore più grande che lei gli ha trasmesso: “Mamma ha 91 anni, è lucidissima, chiacchieriamo, giochiamo a carte. Mi ha sempre lasciato vivere, mi mandava via, diceva vivi la tua vita. Credo di aver preso da lei una grande pazienza nelle cose. L’attesa non è un problema può essere un piacere nella vita. Tante cose si attendono, un amore, una parola, un gesto, una guarigione, bisogna sapere attendere”. Ma c’è anche altro: “Se si impara ad aggiustare le cose che si hanno, poi si tengono”.

Una famiglia bellissima e cinque figli, i primi due avuti dal primo matrimonio ma tutti molto legati tra loro. Il primo figlio l’ha avuto a 23 anni: “Infatti magari qualche stupidaggine l’ho fatta a livello di interpretazione della vita. Adesso stanno tutti bene, si vogliono un bene dell’anima tutti e cinque”.

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.