Roberta Bruzzone spiega perchè ha lasciato Ballando con le stelle: scelta sua

Non scende in pista a Ballando con le stelle 2022 Roberta Bruzzone e spiega perchè non ci sarà
roberta bruzzone ballando

A circa un mese dal ritorno di Ballando con le stelle nella prima serata di Rai 1, si continua a parlare moltissimo del cast ma anche dei protagonisti che animeranno questa nuova edizione. Ed è di poche ore fa la notizia dell’addio al programma di Milly Carlucci di Roberta Bruzzone. L’abbiamo vista, nelle ultime edizioni, a bordo pista, al fianco di altri “opinionisti” come Alberto Matano ad esempio, dare i suoi pareri da criminologa! Ma a Ballando con le stelle 2022, Roberta Bruzzone non ci sarà. Una notizia che ha incuriosito molti fan del programma che hanno chiesto anche via social spiegazioni alla dottoressa. La Bruzzone quindi ha deciso di spiegare perchè quest’anno non la vedremo nel programma del sabato sera di Rai 1 sottolineando che si è trattato di una sua scelta. Della serie: nessuno ha cacciato nessuno.

Roberta Bruzzone lascia Ballando con le stelle 2022: il motivo

La dottoressa Bruzzone quindi, ha spiegato: “Cari amici, in considerazione dei molti messaggi ricevuti, vi confermo che ho deciso di porre termine alla mia “avventura” professionale nel programma Ballando con le stelle nonostante la produzione mi abbia chiesto di confermare la mia presenza anche nella edizione che sta per cominciare. Ho preferito fare un passo indietro perché gli innumerevoli Impegni di lavoro che mi attendono mi impediscono di garantire la mia presenza il sabato sera su Rai1. Questa temporanea incursione nel mondo del puro intrattenimento è stata molto interessante sotto il profilo professionale, mi ha arricchito e mi ha permesso di veicolare messaggi importanti.

E poi ha concluso: “Ma ora quel poco tempo che avevo a disposizione si è ridotto ulteriormente. Da qui la decisione di rifiutare la richiesta di continuare a far parte del cast. Auguro a tutta la family di Ballando di replicare il grande successo delle precedenti edizioni. Ad Maiora semper .”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.