Il trionfo di Irama vincitore di Amici 17: la sua sfida al mondo della musica lo ha premiato

E alla fine, come avevamo immaginato a vincere la 17esima edizione di Amici è stato Irama. Una vittoria più che meritata, visto il suo percorso nella scuola anche se, come già vi avevamo scritto e detto nei nostri pronostici della vigilia, questa edizione doveva essere vinta da Lauren, una ballerina dal talento spropositato e spesso persino bistrattata. Ma torniamo a Irama, che ha sicuramente meritato la vittoria considerati i compagni che sono arrivati con lui in questa finale. Carmen è sicuramente brava, bravissima. Ma quanti talenti come lei sono passati ad Amici? Mentre i giornalisti parlavano ieri, ci sembrava di sentire le stesse parole dette in altre occasioni ad altre ragazze che poi non sono andate da nessuno parte perchè oggi per fare successo nel mondo della musica ci vuole altro. Einar è stato imbarazzante. Il buonismo di chi commentava le esibizioni ieri ci ha lasciato senza parole. La sua canzone estiva è imbarazzante e va bene non sentire la musica, va tutto bene ma questo non ti porta a stonare, a non  saper tenere il palco, a sbagliare il testo delle canzoni. Del resto che ha seguito Amici 17 sin dal primo giorno sa quanto i professori abbiano spronato Einar arrivando a pensare per lui una sfida impossibile che è riuscito a vincere grazie al suo talento più grande, quello che non possiamo negare, l’emotività. Ha un dono prezioso che non ha saputo sfruttare. Trasmette qualcosa di bello, qualcosa di magico, ma non basta quando devi salire sul palco e hai davanti a te migliaia di persone, anche nel suo caso, serve altro.

AMICI 17 LA MERITATA VITTORIA DI IRAMA CHE IN FINALE BATTE CARMEN E CONQUISTA IL TITOLO 

Irama invece ha dimostrato nel corso della finale dell’11 giugno 2018 di aver capito molto. La gestione delle emozioni, la gestione di cosa e quando dire. Forse è vero, sarà un pochino ansioso come anche Maria ha fatto notare, uno che non gioisce neppure di fronte a una coppa e alla vittoria di Amici ma davvero quel palco ieri se l’è mangiato. Non solo la sicurezza era quella di chi ha sempre saputo che nella vita doveva essere un artista, dono raro. Ma la cosa fondamentale è che Irama è le sue canzoni e le sue canzoni sono Irama, un’arma che gli altri non avevano e che lui ha saputo sfruttare al meglio. 

E adesso gli auguriamo di trovare la giusta via. Ha scelto di tornare con la sua vecchia casa discografica: speriamo che trovi il modo, il tempo e tutto quello che serve per avere un grande successo. Noi glielo auguriamo davvero. 

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.