Gaia e Alberto Urso impazza il gossip ma Maria spegne l’entusiasmo


E’ andata in onda il 15 maggio 2020 la prima puntata di Amici Speciali, il nuovo show del sabato sera di Canale 5. Tra i protagonisti del format anche gli ultimi due vincitori del programma di Maria de Filippi. Gaia Gozzi, che detiene il titolo di vincitrice dell’edizione 19 del programma di Canale 5 e Alberto Ursu, vincitore dell’edizione 18 di Amici. I due si sono anche sfidati nel corso del programma ed è proprio dopo una loro sfida che in studio qualcuno fa notare uno strano atteggiamento di Alberto nei confronti di Gaia. Pare che il bel siciliano non le stacchi gli occhi di dosso ( cosa che tra l’altro hanno notato anche i fans dei due cantanti visto che negli ultimi giorni il cantante lirico ha praticamente inseguito Gaia ovunque durante le prove). Anche la stessa Gozzi spiega: “Si me lo ritrovo ovunque mentre provo gli dico che ne ho ancora per venti minuti e lui mi dice ok ci vediamo tra 25 minuti. Tra noi però c’è solo un rapporto di amicizia.”

ALBERTO URSO E GAIA GOZZI POSSIBILE COPPIA? LA RISPOSTA DI MARIA

“Il mio fascino da siculo” ha risposto Alberto non negando quindi il suo reale interesse nei confronti di Gaia. Ma a far capire che non c’è nessuna storia e che non ci sarà nulla tra i due ci ha pensato Maria de Filippi che è stata alquanto lapidaria. “Non c’è nessuna storia, siamo di fronte a un interesse unilaterale” ha sentenziato la conduttrice. Alberto dal canto suo ha concluso: “Si a senso unico”.

SCOPRI QUI CHI HA VINTO LA PRIMA PUNTATA DI AMICI SPECIALI

Insomma Alberto “sotto un treno” come si suol dire, per Gaia. Alla Gozzi frega poco o nulla. Riuscirà Alberto nel corso di queste settimane a conquistare Gaia, ci metterà impegno o si rassegnerà al non interesse della cantante? Vedremo!

Leggi altri articoli di Reality e Talent

Commenta l'articolo


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

Close