Matrimonio a Prima vista Italia 2020: le coppie di sconosciuti tra covid 19 e convivenza

Il coronavirus arriva anche come un uragano nell’edizione 2020 di Matrimonio a Prima vista Italia, che inevitabilmente risente di quanto successo nel nostro paese da fine febbraio. E’ proprio a metà febbraio che inizia il percorso delle tre coppie che sono state selezionate per l’edizione 2020 del programma di Real Time, con una data del matrimonio fissata per i primi di marzo. Ma tutto cambia improvvisamente quando in Italia iniziano a sentirsi per le strade solo le sirene e le ambulanze; quando gli aeroporti si svuotano, quando la gente cerca di mantenere le distanze in fila al supermercato, il solo posto in cui sembra essere concesso recarsi. In questa Italia scombussolata, spaventata, in perenne ansia a causa del covid 19, le tre coppie scelte per l’edizione 2020 di Matrimonio a prima vista cercano di resistere, con una novità mai provata prima. Possono in qualche modo comunicare mandandosi dei messaggi anonimi, delle canzoni con dediche, per sentirsi anche meno soli.

Ma chi sono le coppie che i tre esperti hanno selezionato per la nuova edizione di Matrimonio a prima vista? Ve le presentiamo, raccontandovi anche qualcosa su di loro. Sei ragazzi molto diversi che hanno un comune una speranza: quella di sposarsi e di trovare la persona giusta grazie alla scienza!

Vi ricordiamo che al momento Matrimonio a Prima vista può essere visto solo su DPlay Plus in anteprima mentre andrà in onda su Real Time dal 6 ottobre 2020 alle 21,20.

MATRIMONIO A PRIMA VISTA ITALIA: LE TRE COPPIE DELL’EDIZIONE 2020

La prima coppia è quella formata da Nicole e Andrea. Secondo gli studi, i due hanno una compatibilità del 79%. Entrambi vivono al nord, Andrea Ghiselli ha una grande passione per il tiro al piattello e anche per il suo ristorante, l’Osteria del Gusto, dove lavorano tutti i suoi cari, Ha 28 anni, è originario di Pesato ma lavora a Montecchio. Nicole invece, che ogni tanto si fa chiamare anche con un altro nomignolo, ha 29 anni, è la tipica ragazza milanese attenta al look, sempre pronta a uscire con gli amici e si occupa di economia. Ha una grande passione, quella per il ballo. Si sente libera proprio mentre danza.

La seconda coppia è formata da Maddalena e Luca, che secondo gli esperti hanno una compatibilità dell’81 %. Luca viene dalla provincia di Milano, ha 32 anni e nella vita lavora nell’impresa edile di famiglia. Ha una grandissima passione per il calcio tanto che tra i suoi obiettivi di vita c’è quello di creare una società e gestire una squadra di bambini. Maddalena invece è originaria del sud, ha 26 anni e vive a Modena dove lavora. Fa il tecnico di riabilitazione psichiatrica e crede che il suo futuro marito non sarà particolarmente fortunato. Di solito scappano tutti non appena lei mostra il suo lato oscuro.

La terza coppia invece è formata da due ragazzi romani. Luca e Giorgia, secondo gli esperti, hanno una compatibilità dell’83 %. Luca nella vita fa l’affitta camere, ha 31 anni e una grande passione per il calcio. Si muove tra Cisterna di Latina dove vive e Roma, dove ha il suo B&B. Ha sofferto molto nella vita, ha perso infatti entrambi i genitori. Giorgia invece è molto legata alla sua famiglia, vive ancora con sua madre, suo padre e i suoi fratelli. Ha 32 anni è di Roma e insegna educazione fisica. E’ anche una istruttrice i nuoto.

COLPO DI SCENA: UNA COPPIA LASCIA IL PROGRAMMA PRIMA DEL MATRIMONIO

Ma dicevamo che il lockdown ha in qualche modo cambiato tutto, anche questa edizione del programma e infatti, una delle coppie, è costretta a lasciare. A maggio, quando si cerca di capire se le coppie possano o meno sposarsi e quali saranno le condizioni per farlo, si chiede loro di fare anche un periodo di quarantena, prima di sottoporsi al test. Ma Maddalena, che ha un lavoro delicatissimo e vive tra l’altro in una delle regioni più colpite dal covid 19, deve scegliere: sposarsi o licenziarsi. La ragazza sceglie il suo lavoro e per lei quindi, questa avventura finisce prima di nascere. Maddalena e Luca quindi non si sposeranno!

LA QUARTA COPPIA DI MATRIMONIO A PRIMA VISTA ITALIA: ECCO I SOSTITUTI

Ed è così quindi che gli esperti devono rivedere tutti i provini che hanno fatto, scegliendo altri due protagonisti per Matrimonio a Prima vista Italia. Riesaminano il tutto e scelgono Gianluca e Sitara. Il ragazzo ha 30 anni vive a Firenze e ha un lavoro molto particolare nel mondo dell’arte e del design. Sitara invece fa la cassiera in un ristorante a Roma, ha 29 anni. A causa del covid negli ultimi mesi non ha lavorato molto. Sognava di sposarsi a Las Vegas con un celebrante vestito da Elvis ma invece si sposerà, come le altre due coppie, sul lago di Como!

MATRIMONIO A PRIMA VISTA ITALIA: LA PRIMA PUNTATA IL 6 OTTOBRE 2020

Nei primi due episodi in onda martedì 6 ottobre 2020 capiremo come è stato complicato per gli esperti gestire questa edizione di Matrimonio a prima vista Italia ma ascolteremo anche le strane emozioni di tutti i protagonisti, alle prese con il covid 19 e i problemi di lavoro, salute e preoccupazioni varie.

I ragazzi si sposeranno tutti nella stessa location dove saranno accompagnati da un solo testimone che, insieme a loro, poche ore prima delle nozze, ha fatto un test sierologico. Molto bizzarra anche la scelta dell’abito da sposa per le ragazze. E’ stata Nicole infatti ad andare in atelier a scegliere il suo abito, ma ha scelto in modalità call, anche gli abiti delle altre due ragazze. Gli abiti degli sposi invece sono stati scelti dalle ragazze aiutate sempre via telefono da Nicole.

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.