X Factor 2020: Emma Marrone in tilt, perde Blue Phelix e spara a zero su tutti

È stata una puntata ricca di frecciatine quella di X Factor 2020 andata in onda giovedì 19 novembre 2020… e queste frecciatine sono partite quasi tutte da un unico giudice: Emma Marrone. La ex Amica di Maria già rimasta scottata la scorsa settimana per l’eliminazione di uno dei suoi tre concorrenti – Santi – questa volta si è vista eliminare un secondo concorrente su cui evidentemente puntata molto. Il concorrente eliminato è Blue Phelix: il tiktoker che approccia alla moda sbandierando la sua visione genderless.

Questa insolita quarta puntata dei Live Show di X Factor 2020 (condotta nuovamente da Alessandro Cattelan) è stata il palcoscenico di ben due eliminazioni: oltre a Blue Phelix eliminato dal pubblico nella prima manche, ha dovuto lasciare il gioco anche Vergo del team di Mika dopo un Tilt tattico dei coach.

X Factor 2020: Emma Marrone in tilt, attacca tutti

Ma se la reazione di Mika all’eliminazione del suo concorrente è stata composta e pacata, questo non si può dire di come ha reagito Emma Marrone all’eliminazione del suo secondo concorrente. La salentina ha sparato un po’ a zero su tutto e tutti, arrivando persino a tirare frecciatine al pubblico televotante e al magazine online Rolling Stone.

Nel momento subito successivo all’eliminazione di Blue Phelix, Emma Marrone ha sentenziato: “Penso di aver fatto il possibile. Blue Phelix è venuto qua con le sue canzoni, la sua forza. Purtroppo in Italia ci vuole ancora coraggio per essere sé stessi, senza dissimulare o nascondersi. Francesco ha dato coraggio a tanti ragazzi e ragazze di mostrarsi senza le schifezze che ancora qualcuno nel 2020 si permette di dire. È un gioco e a volte i giochi non sono leali […] Ha pagato lo scotto del giudizio e del pregiudizio. Purtroppo non siamo pronti. In Italia non siamo ancora pronti”. Il riferimento è ovviamente al pubblico di X Factor non ancora pronto (ad un ragazzo che indossa una gonna?) e agli insulti omofobi piovuti sull’account Instagram di Blue Phelix per il suo modo androgino di vestirsi.

Poco apprezzata sui social anche una seconda uscita fatta da Emma Marrone nei confronti di Mika:O ragionate in italiano o ve lo traduciamo!”; una frase uscita dalla cantante salentina per via di un misunderstanding nato fra i due giudici e apostrofata in maniera un po’ maleducata.

Nell’Hot Factor, Emma Marrone ha messo il carico da novanta lanciando un’altra accusa ai suoi colleghi: “Io credo di essere l’unica giudice, forse, che dalla prima puntata ha parlato del talento dei ragazzi senza fare giochetti […] Non ho mai fatto giochi per portare l’acqua al mio mulino a differenza dei miei colleghi che hanno detto una volta che è troppo teatrante, poi che è scarico, c’è l’auto-tune, e quello e quell’altro!”.

Emma lancia bordate anche in un secondo intervento, quando in studio rientra Blue Phelix per i saluti finali: “Francy, mi spiace che tu non sia rimasto. Io so riconoscere la qualità del vero talento. Credo che sia l’unica dote che mi sia rimasta: quella della sincerità e dell’obiettività […] Magari domani qualche altro ‘scrittore’ bravo, sul web, scriverà un articolo su come ti vesti giusto per far tornare questo Paese ancor di più nel Medioevo. Eh, su quel bel sito musicale…. La frecciatina è rivolta al portale Rolling Stone che in una pagella di qualche giorno fa aveva giudicato poco adatto un cotume di scena indossato da Blue Phelix durante una esibizione in quanto non aveva il “fisico adatto” per quel capo che accentuava di molto i pettorali. L’articolo non faceva alcun riferimento alla sessualità del giovane o alla questione di genere.

Nel suo discorso di addio al giovane arista, Emma lancia una frecciatina a Hell Raton dicendo che il suo concorrente: “Fortunatamente le canzoni se le scrive da solo e se le scrive molto bene”, facendo il verso ai concorrenti che il brano inedito se lo sono fatti scrivere da terze persone.

Insomma, Emma Marrone non ha preso bene gli esiti della gara e adesso dovrà lavorare con un solo concorrente fino alla finale. Se ci arriva.

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.