Grande Fratello VIP 6: Alfonso Signorini si schiera contro l’aborto, polemiche sui social

alfonso signorini grande fratello vip 6

La frase che non ti aspetti nel programma che non ti aspetti. A notte inoltrata, il padrone di casa di Grande Fratello VIP 6 Alfonso Signorini se n’è uscito con una affermazione che ha mandato su tutte le furie gli utenti social che stavano guardando la diretta del suo reality show. Nel corso della nomination del 15 novembre 2021, infatti, il giornalista si è lasciato andare ad una dichiarazione sconcertante sull’aborto.

E a rendere con più incredibile l’affermazione in questione non è tanto il contesto del programma tv in cui sono state ospitate ma il contesto goliardico e ridanciano che ha coinvolto il tutto. Scopriamo nel dettaglio così successo e la risposta ricevuta dal web dopo la suddetta dichiarazione.

Grande Fratello VIP 6: Alfonso Signorini si schiera contro l’aborto

Partiamo dal principio: qual è questa tremenda dichiarazione fatta da Alfonso Signorini? Il direttore del settimanale Chi ha dichiarato senza peli sulla lingua di essere in anti abortista: “Noi qui siamo contrari all’aborto in ogni sua forma, eh!” ha esclamato il conduttore del programma mentre stava tenendo le fila dell’ennesimo stupido siparietto con Giucas Casella.

Infatti, la suddetta affermazione è uscita dalla bocca di Alfonso Signorini a margine di una nomination di Giucas Casella fatta nel gran segreto del confessionale. Il giornalista ha chiesto al suo “vippone” di fare il suo nome, lui ha temporeggiato fino a quando Signorini ha voluto riprendere la gag del finto accoppiamento della cagnolina Nina con un altro cane di taglia molto grande: “Accogli nella tua famiglia anche Ciro, il pastore maremmano che ha messo incinta la sua cagnolina Nina. È incinta di sette cagnolini!”. Solerte è arrivata la risposta del paragnosta: “Sette cagnolini? Ma guarda che possono anche abortire... Se lei è piccola e lui è molto grande, può succede. Queste cose succedono scientificamente“.

Ed è proprio qui che Alfonso Signorini fa l suo scivolone: “Ma perché devi parlare di aborto? E poi un cagnolino lo vuole la Bruganelli, uno lo vuole la Volpe… E qui siamo contro ogni forma di aborto, fra l’altro! Anche quello dei cani non ci piace...”. L’affermazione che già di per sé è parecchio grave per una democrazia come l’Italia, è stata accolta in malo modo sul web per via del clima goliardico con cui è stato enunciato il tutto.

Ovviamente la grave affermazione del conduttore Mediaset è stata subito recepita e apostrofata in malo modo sui social, specie su Twitter dove già si sprecano i tweet contro la trasmissione: “Nessuno può dire a una donna cosa fare col proprio corpo, non viviamo nel medioevo”, “Che ignoranza, che uomo piccolo. Che rabbia sapere che in tv possano passare certi messaggi”, “Pretendiamo le scuse a tutte le donne in diretta su Canale5“, questi alcuni di tweet apparsi a seguito di quanto detto da Signorini. Arriveranno le scuse ufficiali?

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.