Riccardo Fogli ha bestemmiato al GF Vip? Per i Pooh è impossibile

I Pooh difendono Riccardo Fogli dopo la presunta bestemmia al GF Vip
pooh bestemmia Riccardo Fogli

Pochi conoscono bene Riccardo Fogli come i Pooh e dopo la squalifica del cantante al GF Vip sono intervenuti Dodi Battaglia e Roby Facchinetti. Riccardo Fogli avrebbe bestemmiato, ci sono i video che mostrano le sue parole mentre racconta agli altri vipponi cosa mangia a colazione. Al cantante scappa una presunta bestemmia ma per i Pooh lui non ha pronunciato ciò che quasi tutti pensano di aver sentito. Il dubbio ovviamente arriva soprattutto da chi è legato all’artista, sicuri che le sue parole siano state frainteso. Una difesa doverosa da parte di Roby Facchinetti e Dodi Battaglia ma Red Canzian non ha ancora commentato, forse la notizia non lo ha ancora raggiunto.

La difesa dei Pooh per Riccardo Fogli

“Ho appena saputo che il fratellone Riccardo è stato estromesso dal “Grande fratello” perché ha bestemmiato – Roby Facchinetti non ha perso tempo, è incredulo –  Conosco Riccardo da una vita, e vi assicuro che non l’ho mai, e ripeto mai, sentito bestemmiare – aggiunge – Escludo che lo possa avere fatto pubblicamente al “Grande fratello”. Chissà se Facchinetti ha visto il video che gira sui social. “Caro Riccardo sono con te! Roby” ha concluso.

Davvero un brutto record per Riccardo Fogli, è rimasto così poche ore nella casa del GF Vip prima di essere squalificato, eliminato immediatamente dal reality show. In molti pensano che vengano ormai usate misure diverse in base al concorrente in gara. Il rispetto deve esserci per tutti. Entro quali limiti si parla di bestemmia? Sembra davvero che Riccardo Fogli possa aver detto una parola diversa da quella che il Grande Fratello ha sentito, ma anche quella è una bestemmia?

“Conosco Riccardo dal 1968 e non l’ho mai dico mai sentito bestemmiare. Credo che ci sia stato un fraintendimento. Un abbraccio al fratello Riccardo” è il sostengo di Dodi Battaglia a Riccardo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.