Il segreto anticipazioni: Garcia Morales vuole distruggere Puente Viejo su ordine di qualcuno? Il dubbio

Che cosa succederà nella puntata de Il segreto in onda domani 21 gennaio 2020 ? Lo scopriamo con le ultime news che arrivano proprio da Puente Viejo. Come avrete visto negli ultimi giorni a Puente Viejo c’è grande agitazione perchè il paese rischia di essere sommerso dall’acqua. Francisca sta provando a fare di tutto per evitare che questo avvenga la le semplici minacce di denuncia non servono a nulla perchè il segretario andrà avanti con il suo piano…

Il dottor Zabaleta teme che Maria con il suo atteggiamento potrebbe solo peggiorare le sue attuali condizioni di salute…Che cosa succederà? Lo scopriamo nelle anticipazioni, eccole per voi.

IL SEGRETO ANTICIPAZIONI: LA TRAMA DI DOMANI 21 GENNAIO 2020

Severo e Carmelo si rendono conto che dietro la decisione del sottosegretario non è casuale ma pensa che ci sia una ragione. C’è qualcuno dietro a tutto questo, qualcuno che vuole che il paese venga distrutto? Francisca decide di partecipare alla riunione che si sta tenendo per cercare di fare qualcosa per il paese…Ma pensa che Raimundo non stia facendo il necessario per fermare il sottosegretario.

Elsa ha deciso di scrivere una lettera ad Alvaro per parlagli di quello che è accaduto, adesso che sta meglio può affrontare anche questa situazione. Il medico decide di rispondere alla ragazza e le propone anche di incontrarsi per chiarire tutto quello che è successo in passato.

Per Ester è arrivato il momento di raccontare a don Berengario tutto quello che è successo. Le spiega che lei viveva a Istanbul con sua madre poi è arrivata una tempesta e lei è morta. La ragazza è rimasta senza soldi e ha cercato di capire chi fosse suo padre. E quindi una persona le ha raccontato la sua storia e lei si è messa a cercare il suo vero padre. Don Berengario è commosso dal racconto di Ester.

E’ possibile che dietro al piano di Garcia Morales ci sia lo zampino di Fernando Mesia? Sembrerebbe proprio di si…

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.