Una vita anticipazioni: Celia perde il bambino, ad Acacias 38 si cerca l’assassino del frate


Chi ha ucciso fra Guillermo? Le indagini sono aperte e ad Acacias 38 si cerca il responsabile di questo assassinio. Le anticipazioni di Una vita per la puntata di domani 19 febbraio 2020 ci rivelano che le piste sembrano portare verso Ursula che potrebbe aver avuto tutti i motivi per uccidere il frate mentore di Telmo anche se il sacerdote non vuole crederlo…Nel frattempo le condizioni di Celia in ospedale sembrano migliorare anche se Trini si sente molto in colpa per quello che è accaduto…Se non l’avesse mandata da sola a comprare il rimedio che le serviva, Celia non si sarebbe affaticata…Purtroppo però ci sono cattive notizie per Celia…Scopriamo i dettagli con le anticipazioni e le ultime news da Acacias 38, eccole per voi.

UNA VITA ANTICIPAZIONI: LA TRAMA DI DOMANI 19 FEBBRAIO 2020

Celia purtroppo ha perso il bambino e questa notizia sconvolge anche Trini che si sente in colpa per quello che è successo…Non è la prima volta che Celia deve affrontare una situazione difficile come questa, già in passato, come ricorderete, la morte della bambina che aspettava, aveva cambiato per sempre la sua vita…Mendez intanto continua le sue indagini e parla con tutte le domestiche per cercare di capire se Ursula fosse la sola ad avere dei motivi per volere il frate morto dopo la discussione che avevano avuto…

Preoccupata per il clima luttuoso che si respira a calle Acacias, Lucia propone a Samuel di posticipare la data delle nozze, soprattutto ora che Celia ha perso il bambino che aveva in grembo. Samuel però non può più aspettare perchè sa bene che deve ridare il denaro che ha ricevuto in prestito allo strozzino che di certo non vorrà sentire scuse per l’ennesima volta…

Ad Acacias 38 sta arrivando un’altra bruttissima notizia. Purtroppo per Servante ci sono pessime nuove da Cuba: pare che Paciencia sia morta…

Tutto questo e molto altro nella puntata di Una vita in onda domani alle 14,10 su Canale 5.

Leggi altri articoli di Soap Opera

Commenta l'articolo


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

Close