Una vita anticipazioni: Lucia resta ad Acacias 38 perchè vuole uccidere suo marito?

Cosa succederà nella puntata di Una vita in onda il 25 giugno 2020? Lo scopriamo con le ultime news e le anticipazioni in arrivo da Acacias 38. Domani seguiremo la prima parte dell’episodio 991 di Acacias 38. Come avrete visto ieri, alla fine Telmo ha deciso di non partire da solo. Non se la sentiva di lasciare Lucia da sola e ha deciso di restare. Cosa faranno adesso i due amanti? E che cosa ne sarà di Samuel che a quanto pare è il principale sospettato in un caso di omicidio? Non ci resta che scoprirlo con le anticipazioni che ci rivelano proprio la trama della puntata di Una vita di domani. La soap spagnola ci aspetta come sempre alle 14,10 su Canale 5 e a seguire la serie di grandissimo successo DayDreamer-Le ali del sogno.

UNA VITA ANTICIPAZIONI: LA TRAMA DI DOMANI 25 GIUGNO 2020

Felipe è ancora molto turbato da quello che Ramon gli ha detto e stenta a credere che sua moglie fosse una assassina. Ma Ramon ha deciso di trovare le prove per dimostrare che quello che dice non è una sua invenzione, anzi.

Telmo, Úrsula e Mateo tornano a casa mentre Eduardo cerca di avvicinarsi a Lucia, ma l’arrivo di Mateo e Úrsula li interrompe. Úrsula promette a Lucia che Mateo non dirà nulla della sua fuga con Telmo, ma Eduardo cerca di portare il ragazzo fuori da dove è stato. Lucia rompe con Telmo e gli dice che non lascerà Acacias perché non può lasciare Eduardo. La donna non riesce a dire a Telmo di essere malata e continua quindi a mentire…Intanto anche le condizioni di salute di Eduardo peggiorano le sue crisi sono sempre più frequenti…Ursula non riesce a credere che Lucia abbia preso questa decisione…


Genoveva viene nuovamente avvicinato dal Commissario Méndez e gli chiede di smettere di inseguirla. Quando torna a casa, dice a Samuel che il Commissario l’ha inseguita di nuovo.

Tutto questo e molto altro nella puntata di Una vita in onda domani 25 giugno 2020 su Canale 5.

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.