Beautiful anticipazioni: Xander ha tutte le prove, Thomas nei guai


Finalmente Xander ha tutte le prove per dimostrare che la notte dell’incidente di Emma, Thomas è uscito in macchina subito dopo di lei e l’ha seguita. Basta per far si che la polizia possa collegarlo alla morte della ragazza? Lo scopriamo con le anticipazioni di Beautiful che ci rivelano proprio la trama della puntata di domani 28 agosto 2020. Come avrete visto Thomas è molto impegnato, sta cercando in tutti i modi di far si che Hope cada ai suoi piedi e non pensa che Xander stia indagando sul suo conto. Al momento Thomas ha raggiunto il suo obiettivo perchè sembra che Hope, per amore del piccolo Douglas, alla fine accetterà la sua proposta di matrimonio. La ragazza però è molto chiara: non lo sta sposando perchè prova qualcosa per lui, è solo un compromesso per poter dare a Douglas la sensazione di avere di nuovo una mamma e quindi anche una famiglia..Tutto il quadretto idilliaco che Thomas sogna, potrebbe però andare in mille pezzi qualora Xander decidesse di portare le prove che ha trovato alla polizia. Lo farà?

BEAUTIFUL ANTICIPAZIONI: LA TRAMA DI DOMANI 28 AGOSTO 2020

Beautiful torna quindi domani con una nuova puntata e vedremo come Hope metterà subito in chiaro le cose con Thomas: se anche diventerà sua moglie e la mamma di Douglas, questo non significa che lui potrà comportarsi come se fossero davvero innamorati. Non ha nessuna intenzione di cedere alle sue provocazioni, lei è innamorata di Liam e nel suo cuore c’è spazio solo per il suo ex marito…

Xander, sotto shock dopo aver trovato le prove che dimostrano come Thomas sia di certo coinvolto nella morte di Emma, non va dalla polizia ma decide di parlarne prima con Zoe. Ma è sempre più evidente che la ragazza ha paura di Thomas…

Cosa ne faranno quindi del video che dimostra che Thomas ha seguito Emma la notte del suo incidente? Lo scopriremo nelle prossime imperdibili puntate di Beautiful.

Ultime Notizie Flash su Instagram

Leggi altri articoli di Soap Opera

Commenta l'articolo


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

Close