Beautiful anticipazioni: sarà Flo a donare il rene a Katie?

Colpo di scena completamente inaspettato quello che arriva da Los Angeles: Katie è finita in ospedale e ha scoperto di essere molto molto malata. Nessuno se lo aspettava! Ma che cosa accadrà adesso? Lo scopriamo con le anticipazioni di Beautiful che ci rivelano la trama della puntata di domani 1 dicembre 2020. Il nuovo mese si apre con questo clamoroso colpo di scena per il pubblico di Canale 5. Ma del resto si sa da sempre che le condizioni di salute di Katie non sono ottime a causa di tutto quello che le è successo in passato. E forse adesso tutto il brutto periodo durante il quale ha bevuto, torna a bussare alla porta, con delle conseguenze. Mentre Katie viene portata in ospedale, Sally e Wyatt festeggiano perchè felici di quello che stanno per fare: presto saranno marito e moglie. Ma non sanno che Katie sta così male e forse questo potrebbe rallentare i preparativi per le nozze. Brooke è più fiduciosa rispetto al suo rapporto con Ridge e si augura che le cose tra di loro possano andare sempre meglio. Ancora però non sa che sua sorella è finita in ospedale

Non ci resta quindi che scoprire cosa succederà nella puntata di Beautiful in onda domani su Canale 5, ecco le anticipazioni per voi.

BEAUTIFUL ANTICIPAZIONI: LA TRAMA DI DOMANI 1 DICEMBRE 2020

Katie sta davvero molto male, i medici spiegano a lei e a Bill che ha una insufficienza renale e che non c’è molto da fare. Non ci sono cure, al momento c’è solo una cosa che le potrebbe salvare la vita: il trapianto di un rene. Ed è per questo che abbiamo subito pensato al fatto che la donatrice perfetta potrebbe essere Flo: è sua nipote e con questo gesto si riscatterebbe per il male che ha fatto a Hope e alla piccola Beth e forse la famiglia Logan potrebbe nuovamente accoglierla come era successo qualche mese prima…

Non ci resta quindi che seguire le prossime puntate di Beautiful per scoprire quello che succederà, Katie si potrà salvare?

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.