Auto elettriche: le batterie costano sempre meno

Le batterie per auto elettriche costano sempre meno. A dimostrarlo è un’infografica del sito Bloomberg New Energy Finance elaborata dal Battery University Miit. A quanto pare, il costo delle batterie per auto elettriche sarebbe diminuito, dal 2010 ad oggi, di ben il 40%. Lo studio in questione prende in considerazione le batterie agli ioni di litio. Buone notizie per quel che concerne le auto elettriche, ancora non abbastanza diffuse nel consumo di massa ma che a quanto pare avrebbero solo aspetti positivi sia sull’ambiente che sul portafogli.

E così le batterie per auto elettriche costano sempre meno. A partire da metà degli anni Novanta la spesa è diminuita passando da mille dollari per kWh del 1995 a circa 600 dollari/kWh del 2012. Il costo delle batterie per auto elettriche agli ioni di litio ha subito un calo elevato soprattutto dal 2010 al 2013, pari al 40%. Dunque il mercato delle auto elettriche, con queste premesse, promette molto bene. Si prevede che nel corso dei prossimi 8 anni le batterie in questione avranno un costo di 500 dollari per kWh che potrebbe diminuire addirittura a 100 dollari nel 2030. Tutto ciò non potrà che generare maggiore interesse da parte dei consumatori, grazie ai costi ridotti. L’offerta di auto elettriche potrebbe dunque aumentare notevolmente nel corso dei prossimi 5-10 anni. Probabilmente molte persone, convinte dai bassi costi delle citycar a zero emissioni decideranno di scegliere questo mezzo per spostarsi in città.

Insomma, il mercato delle auto elettriche sembra promettere molto bene, grazie anche alle batterie che a quanto pare costano sempre meno. Che ne pensate? Sareste disposti a scegliere un’auto elettrica al posto delle automobili che provocano un maggiore inquinamento ambientale?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.