Ecco le 7 abitudini che fanno male ai denti

Sognate denti belli e bianchi? Volete che siano dritti e perfetti? Ecco 7 semplici regole da seguire – suggerite da TuttaSalute.net – per raggiungere il vostro obiettivo e vantare una bocca di tutto rispetto:
1. Igiene
Al primo posto, come primo consiglio, vi è quello di lavare i denti dopo ogni pasto, pulendoli con cura e spazzolando dalla gengiva verso fuori per almeno 5 volte.

2. Spazzolino
Lo spazzolino è nostro alleato e dobbiamo cambiarlo periodicamente: l’ideale è farlo una volta ogni 3 mesi circa. Quando lo acquistiamo, inoltre, prestiamo particolare attenzione alla sua durezza media, che non deve lesionare le gengive e non deve danneggiare lo smalto.

3. Piercing
I piercing alla lingua non vanno bene, in quanto possono essere causa di lesioni alla smalto, rendendo il dente meno resistente.

4. Mangiare di notte
Secondo uno studio condotto dall’Università di Copenaghen, chi si concede degli spuntini notturni ha una maggiore possibilità di contrarre patologie dentarie: durante la sera, infatti, la bocca pare che produca meno saliva, che aiuta a mantenerla pulita rimuovendo i residui di cibo.

5. Bere bibite gassate
Bere bevande dolci gassate può usurare maggiormente lo smalto dentale; inoltre, anidride carbonica e zuccheri contribuiscono al nascere della carie.

6. Visite mediche
Uno dei consigli migliori è quello di recarsi dal dentista almeno una volta ogni 6 mesi, per effettuare visite di controllo e la pulizia dentale.

7. Usi impropri
Ultimo consiglio – ma non per questo meno importante – evitare, assolutamente, di mangiarsi le unghie, addentare penne o matite, ma anche panini troppo duri: questi comportamenti potrebbero, infatti, portare a delle conseguenze negative e pericolose sulla struttura dei denti – causandone anche lo spezzamento – e sullo smalto.

Dunque, ricordate che i denti sono una parte delicata ed importante del nostro corpo e che vanno tutelati per evitare l’insorgere di disturbi fastidiosi ed anche molto dolorosi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.