Moda capelli autunno-inverno 2013: uno sguardo al passato

Le tendenze per i capelli per la moda autunno inverno 2013 prevedono il ritorno al passato, caschetti sbarazzini da abbinare ad un make up aggressivo e sofisticato ma anche capelli lunghi caratterizzati da molto volume, spettinato o pieghe drastiche che regalano alla testa un carattere sbarazzino e ricercato. La ricercata imperfezione, sia sul capello lungo che su quello più corto, domina anche questa stagione le passerelle e il ricordo della prima metà del secolo passato è ancora vivo e presente sulle teste delle modelle che sfilano.

Il taglio corto alla Louise Brooks continua ad affascinare, lo spettinato corto regala a chi lo porta un aspetto sbarazzino e sfizioso che allo stesso tempo abbinato ad uno smokey eye arriva a diventare qualcosa di aggressivo ed accattivante. Seduce e con stile la donna che sceglie di rinunciare alla lunghezza ma non alla femminilità.

Il volume fa da padrone. Sono o no gli anni ’60 ad avere introdotto il volume nel mondo dell’hair style? Adesso gli anni Sessanta tornano di moda e con loro anche i volumi e le messe in piega.

Non importa che i tagli siano corti o lunghi: in entrambi i casi la texture è sporca, imperfetta volutamente, il capello è lasciato libero e spettinato regalano alle teste protagoniste di questa stagione autunno inverno 2013 un aspetto a metà tra il moderno e l’antico.
Le geometrie accennate vengono poi infrante in itinere, un capello che al principio sembra orientato e disciplinato poi incontra il volume e si spettina sulle punte che rimangono indefinite e ad un primo sguardo sembrano possedere indipendenza di movimento rispetto al resto della chioma.

Irrinunciabile il trucco, marcato, seducente ed evidente, un quadro che il taglio e l’acconciatura devono incorniciare e valorizzare il tutto volto a donare alla donna, protagonista indiscussa, un aspetto invidiabile e sexy. Una tendenza questa iniziata lo scorso inverno ma che continua a tentare hair stlylist e parrucchieri di alta moda anche in questa stagione 2013.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.