Lampadario di cristallo non mi fai paura, ecco come farlo brillare


Che belli che sono i lampadari di cristallo, si riportano tanto nell’arredamento moderno, ma a volte solo l’idea di doverlo pulire ci angoscia, e rimandiamo sempre a domani. E’ sicuramente un’operazione laboriosa e che richiede pazienza e attenzione. Dobbiamo però pensare di fare questa pulizia periodicamente per non ritrovarci in balia della polvere che fa da complemento di arredo. Dobbiamo fare in modo da avere la luminosità dando una buona ripulita. Vediamo allora di seguito alcuni brevi consigli che ci aiuteranno a capire come pulire i lampadari di cristallo. Attenzione la prima cosa da fare, ricordatevi di scollegare il lampadario dalla rete elettrica, prima di cominciare con l’operazione di pulizia del vostro lampadario.

Prendete la scala, un tappeto e una bacinella e armatevi di santa pazienza. Dopo esservi assicurate di aver staccato il contatore della luce, iniziate a smontare i pezzi del vostro lampadario, che non fanno parte del corpo principale. Mettiamo il tappeto o il piumone sotto il lampadario per evitare che qualche pezzo ci scivoli accidentalmente di mano e si rompa.

Il decotto speciale per eliminare la puzza di pesce clicca qui


A questo punto salite sulla scala e iniziate a smontare con cura tutte le parti del lampadario che possiamo rimuovere e le nella bacinella che abbiamo preparato precedentemente. Se la struttura è molto complessa sarà meglio fare prima qualche fotografia, per evitare di trovarci in difficoltà al momento di ria assemblarlo. Ora laviamo tutti i pezzi che abbiamo smontato. Riempiamo la bacinella che li contiene con acqua bollente, dopo di che li strofiniamo bene ad uno ad uno con una spugnetta utilizzando un detersivo per piatti non abrasivo.

Continua a leggere come pulire per bene il lampadario di cristallo


Leggi altri articoli di Casa

1 commento per “Lampadario di cristallo non mi fai paura, ecco come farlo brillare”

  1. 28 Novembre 2015

    […] Come far brillare il pampadario di cristallo […]

    Commenta l'articolo


    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

    Riscontrata interferenza con Ad Blocker

    Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

    Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

    Grazie per il supporto, buona lettura!

    Close