5 modi per riutilizzare i cosmetici che non vi piacciono più

smalti

Avete creme idratanti o vecchi trucchi che non vi piacciono più? Non buttateli via perché sarebbe uno spreco ma cercate di riciclarli per dare loro nuova vita. Ecco 5 modi per riutilizzare i cosmetici che non vi piacciono più a partire dalla crema idratante.

Se avete comprato una crema che non vi convince perché la sua fragranza è troppo forte o troppo dolce, ecco che potete utilizzarla per farla diventare uno scrub utile a levigare le parti del corpo che generalmente tendono a essere più ruvide, per esempio gomiti e talloni. Prendete una noce di crema, unitevi del sale fino e mescolate bene, quindi spalmate il composto sulle zone del corpo da trattare massaggiando con delicatezza: direte addio alle cellule morte e la vostra pelle vi ringrazierà!

COME AVERE CIGLIA PIÙ LUNGHE SENZA USARE IL MASCARA

Se invece vi avanza della bdall’estate non buttatela ma utilizzatela durante l’inverno sulle mani che saranno sempre e costantemente esposte ai raggi UVA nelle giornate di sole. Avete degli ombretti che non vi convincono più come tonalità? Date loro nuova vita facendoli diventare smalti! Prendete uno smalto trasparente e mescolate la polvere dell’ombretto della tonalità che non più vi soddisfa: avrete un cosmetico tutto nuovo da usare per unghie sempre alla moda. Sappiate che lo smalto trasparente, soprattutto quello che si sta facendo più denso perché il tempo passa e per le unghie non va più bene, è utilissimo per essere usato come protezione per i tasti del computer che, con l’usura, tendono a scolorirsi. Passatene uno strato leggero sui tasti e li proteggerete dal tempo che passa.

 MASCARA COLORATI FAI DA TE: ECCO COME FARLI

La quinta idea per riusare un vecchio cosmetico è quella di riutilizzarne alcune parti. Esempio: avete un mascara vecchio che non si stende più? Potete cercare di allungarlo con dell’acqua per usarlo ancora oppure, prima di desistere, conservare la spatolina che, una volta pulita, potrà esservi utile per pulire gli angoletti più difficili della casa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.