Gli errori da evitare quando si asciugano i capelli per avere una piega perfetta

I capelli sono molto importanti per ogni donna e averli perfetti aiuta a migliorare la propria immagine. Purtroppo però non sempre si ha il tempo di sistemare i capelli come si vorrebbe. Oggi vi diamo alcuni consigli per poter avere una chioma bella da vedere. Dopo aver fatto lo shampoo per bene, ci sono alcuni errori da evitare quando si asciugano i capelli per avere una piega perfetta. In effetti il phon, ma soprattutto la piastra, possono rovinare i capelli a lungo andare ed è bene sapere come utilizzarli al meglio per ottenere un risultato migliore. Vediamo quindi quali sono gli errori frequenti che si fanno quando si asciugano i capelli e alcuni consigli per ottenere una piega perfetta in poche semplici mosse.

GLI ERRORI DA EVITARE QUANDO SI ASCIUGANO I CAPELLI E ALCUNI CONSIGLI UTILI PER OTTENERE UNA PIEGA PERFETTA – Per avere dei capelli lucenti e dall’aspetto sano è importante innanzitutto la scelta dello shampoo. Uno degli errori da evitare è quello di scegliere un prodotto sbagliato perché questo può influire sulla piega e in generale sull’aspetto della chioma. Chi ha i capelli fini ad esempio deve optare per uno shampoo volumizzante, che ne agevolerà l’asciugatura e la piega, chi invece li ha grassi deve evitare prodotti troppo ricchi e nutrienti perché questi comporteranno maggiori difficoltà nell’asciugatura a causa della presenza eccessiva di acqua. Insomma, il concetto è semplice, bisogna individuare la tipologia di ogni capello e scegliere lo shampoo giusto per un effetto finale perfetto. Altro errore da evitare quando si asciugano i capelli è quello di lasciarli troppo umidi perché questo compromette la messa in piega. E’ dunque molto importante tamponare i capelli con un panno per poi asciugarli con il phon a testa in giù per un po’ prima di procedere con la messa in piega fai da te. Questo procedimento aiuta ad evitare un altro errore che si commette quando si asciugano i capelli, ovvero quello di non dare volume, lasciandoli “piatti”. Bisogna asciugarli come spiegato senza pettinarli per poi dividerli in varie sezioni procedendo con la messa in piega, evitando però di rendere troppo liscia la radice. Una volta fatta la piega, con il phon e la piastra, dovete far “raffreddare” i capelli. In effetti se rimangono troppo caldi saranno ancora malleabili e questo potrebbe compromettere la piega fatta con tanta fatica. Una volta fatta la piastra potete dunque ripassare il phon con il getto di aria fredda e vedrete che i capelli saranno perfetti più a lungo. 

Foto: Facebook – Zenzero Beauty Culture

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.