SOS viso: consigli utili per struccarsi bene

SOS viso: consigli utili per struccarsi bene

Struccarsi nel modo corretto è importante per consentire alla pelle del viso, già di per sé molto delicata, di respirare durante la notte. Ecco perché questo momento non deve essere sottovalutato. E’ importante utilizzare prodotti adatti e seguire preziosi consigli per ripulire l’epidermide dal trucco e dalle impurità.

Sapete come fare? Seguite i nostri consigli per eliminare a fondo anche i resti di make up più resistenti e ottenere così una pelle del viso pulita e pronta a “riposare” durante la notte! Ricordiamo sempre che una buona beauty routine è la cosa migliore per proteggere la pelle del viso dall’invecchiamento cellulare garantendo sempre elasticità e luminosità nonostante l’inesorabile passare del tempo. Anche in estate, nella stagione che più mette a rischio l’epidermide, è possibile proteggere la pelle del viso con pochi accorgimenti.

Consigli utili per struccarsi bene: la scelta dei dischetti

Partiamo allora dalla scelta dei dischetti, preziosi alleati per struccarsi. Quelli più utilizzati sono quelli di cotone, usa e getta. Vanno bene anche se va detto che in commercio ci sono alternative decisamente più green con materiali meno inquinanti e ugualmente di ottima qualità. Pensiamo per esempio ai dischetti in bambù o a dei piccoli panni in microfibra che si rivelano particolarmente adatti a togliere qualsiasi residuo di trucco.

Si possono utilizzare in modo molto facile. Il dischetto di bambù va inumidito con una goccia di acqua e poi usato come un normale dischetto di cotone, aggiungendo cioè del latte detergente. Il consiglio è quello di partire dagli occhi, quindi lavate bene il dischetto e usatelo per togliere il make up dal resto del viso con movimenti leggeri. Il procedimento è lo stesso anche per chi decide di usare panni in microfibra.

Scegliere i prodotti giusti per struccarsi bene

La scelta dei prodotti struccanti è altresì fondamentale per eliminare ogni residuo di trucco. Scegliete sempre prodotti di qualità che vi consentiranno di ripulire a fondo l’epidermide lasciandole modo di respirare.

Chi non si trucca molto può usare un’acqua micellare, negli altri casi è da preferire il latte detergente che tenga però di conto del tipo di pelle che si ha. Procedete a togliere il trucco dagli occhi con movimenti dall’alto verso il basso, senza premere troppo. Quindi passate al resto del viso, togliendo il trucco con movimenti circolari e un po’ più energici in modo da togliere tutto il trucco in modo efficace. Così facendo farete alla pelle anche una sorta di massaggio riattivando la circolazione e donandole elasticità e più turgore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.