Pelle del viso in estate: facciamo attenzione all’acqua e all’asciugamano

In estate non dobbiamo mai smettere di curare la pelle del nostro viso, non dobbiamo pensare che abbia bisogno di meno idratazione solo perché fa caldo e magari non sopportiamo le creme. Dobbiamo di certo scegliere quelle giuste per la nostra pelle ed è già questo il primo passaggio per trovare creme gradevoli, che non risulti fastidiose. La sensazione può essere quella che la crema faccia fatica ad assorbirsi ma se partiamo dall’acqua sarà tutto più semplice. Ancora più dell’inverno è difficile avere un aspetto fresco se la pelle non è protetta e ben curata; il nostro viso ha bisogno di attenzioni, poche ma da seguire ogni giorno.

COME AVERE LA PELLE DEL VISO TONICA ANCHE IN ESTATE

Iniziamo dalla base che è sempre una giusta detersione. Possiamo usare acqua micellare o latte detergente ma facciamo sempre una pulizia profonda. Non lasciamo sulla pelle del viso tracce di trucco, mai. La nostra alleata è l’acqua fredda, usiamola perché evita i rossori e rinvigorisce. Provate e vedrete subito la differenza, usiamola sempre fredda. Facciamo attenzione anche all’asciugamano, dobbiamo solo tamponarlo sulla pelle per asciugarci e non strofinare. Queste sono regole che valgono sempre ma in estate anche di più.

Le creme ideali quando fa caldo sono quelle in gel o acquose, quelle che idratano con grande rapidità e non risultano pesanti. Proteggiamoci sempre dai raggi UV ma anche dall’inquinamento, quindi sì sempre al filtro solare e se necessario utilizziamo trattamenti cosmetici anti-age. In estate e non solo il siero ci viene in aiuto, possiamo usare quelli con vitamina E e C e con acido ialuronico, antiossidanti perfetti contro i radicali liberi. Non esageriamo con il trucco ed evitiamo i danni del sole. E’ di certo bellissimo un volto abbronzato ma sempre senza eccessi, perché  le macchie e le rughe prima o poi arriveranno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.