L’abito da sposa di Laura Pausini: scelta rock che non mette tutti d’accordo

Scelta rock per Laura Pausini che opta per un abito da sposa decisamente poco classico ma tanto diverso
abito da sposa laura pausini

Premessa d’obbligo: quando una sposa sceglie il suo abito da sposa e si sente a suo agio e bellissima, nessun altro può permettersi di giudicare le scelte fatte. E vale lo stesso per Laura Pausini che ha detto no ai grandi classici e ha optato per un abito da sposa che forse, la racconta di più, parla di lei e della sua storia con Paolo Carta. Un abito da sposa di cui si conoscono pochi dettagli, anche perchè la cantante, non ha svelato moltissimo del suo matrimonio. Un abito da sposa quello di Laura Pausini diverso dagli abiti che raccontano di principesse e fiabe. Forse perchè Laura, ha voluto essere più realistica. Per raccontare la sua favola d’amore ha scelto le parole della canzone scritta per le nozze, non serviva un abito da principessa a far sognare, quando c’è la musica che prende il sopravvento.

L’abito da sposa di Laura Pausini: i dettagli

Non proprio un abito bianco. Per il suo matrimonio con Paolo Carta, Laura ha scelto un Abito in seta color burro. S completare il look il velo, guanti, e l’imprevedibile blazer pendant con quello indossato dal marito. Un blazer maschile, dicono gli esperti di look.

E poi un’altra piccola trasgressione che Laura, sposa rock, si è concessa. La sposa è senza collant, che i tradizionalisti invece prevedono sempre in un matrimonio in stile classico. Non solo l’abito rock ma anche la scelta delle fedi: Paolo e Laura hanno optato per delle vere nere, che sono ormai di grande tendenza da anni. I fan di Laura Pausini hanno anche ipotizzato che dietro alla scelta della giacca , ci fosse un significato scaramantico: ha iniziato la carriera nel 1993 sul palco di Sanremo indossando proprio blazer e c’è forse tra le righe un augurio.

Capelli raccolti per Laura Pausini che ha sfoggiato anche degli enormi fermagli che brillavano tra i suoi capelli. E poi le perle: orecchini di perle, e lunga collana di perle che scendeva lungo l’abito. Scarpe dello stesso colore del vestito, non troppo alte. Un tacco normale. Nessuna indiscrezione sullo stilista o sulla maison di moda che ha disegnato l’abito. Nessuna rivendicazione in queste ore!

E’ stato tutto davvero molto rock, anche la proposta di matrimonio che Laura ha fatto al suo futuro marito e ha poi condiviso sui social. C’è davvero poco di tradizionale e classico ma tanto di anticonvenzionale, e chi si aspettava un abito da sposa da principessa sognante, ha preso un grosso granchio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.