Svezzamento, quando è pronto il bambino per le prime pappe? Ecco i segnali da considerare


svezzamento prime pappe

Svezzamento, quando è pronto il bambino per le prime pappe? Vediamo quali sono i segnali da considerare. Innanzitutto è importante tenere presenti le indicazioni dell’Organizzazione mondiale della sanità, che raccomandano lo svezzamento non prima dei 6 mesi di vita del bebè. Prima di allora, si raccomanda l’alimentazione esclusiva con il latte materno. Laddove questo non sia possibile, si può ricorrere al latte artificiale. Se queste sono le indicazioni di massima, ci sono dei segnali che dimostrano che il bambino è pronto per le prime pappe. Infatti ogni neonato è a sé, ha i suoi tempi e dimostra prima o dopo interesse verso il cibo. Se lo svezzamento inizia troppo presto, si possono creare tensioni sia per il piccolo che per i genitori, rendendo tutto più difficile del dovuto. Vediamo quindi i segnali da considerare per capire se i bimbi sono pronti per questo grande passo.

Svezzamento, i segnali per capire se un bambino è pronto per le prime pappe

Per un bambino lo svezzamento è un momento delicato in quanto si cambia il modo di mangiare. Si passa dalle braccia della mamma alla posizione seduta, sul seggiolone. Inoltre non ci si nutre più esclusivamente con la suzione, ma anche con altri movimenti della bocca. Il bambino deve dunque essere pronto dal punto di vista sia cognitivo che psicomotorio. Ci sono dei segnali da considerare. Il piccolo deve essere in grado di stare seduto da solo tenendo il capo eretto. Inoltre deve essere in grado di afferrare ma anche manipolare gli oggetti con due mani. Altro segnale è quello di essere in grado di portare gli oggetti alla bocca anche per mangiarli. Deve poi aver sviluppato la coordinazione oculo-motoria, dunque coordinando i propri movimenti attraverso la vista. Il piccolo deve mostrare interesse verso il cibo quando vede mamma e papà a tavola. Infine, deve aver perso il riflesso di estrusione. Si tratta della spinta della lingua verso l’esterno, per tutto ciò che non è liquido.


Questi segnali tendenzialmente compaiono intorno al sesto mese di vita del bambino, momento considerato giusto dall’Oms per iniziare lo svezzamento e iniziare a dare le prime pappe al bambino. Non è detto inoltre che, nonostante questi segnali il bimbo mangi volentieri. Alcuni infatti, nel primo anno di vita, continuano a preferire l’alimentazione attraverso la suzione. Sarà comunque necessario sempre chiedere consiglio al pediatra per valutare il da farsi. Sta di fatto che l’alimentazione tramite pappe deve comunque andare ad integrare il latte materno, che deve rimanere l’alimento principale nel corso del primo anno di vita del piccolo.


Commenta l'articolo


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  • Ultime Notizie Flash

    Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicitá. Non puó pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 2001.

    © Ultime Notizie Flash

  • Chi siamo

    Ultime Notizie Flash by Purple di Filomena Procopio

    Via Della Libertà, 106 - Montesano Salentino (Lecce)

    P.I.: 03370960795 - Iscrizione REA: 307423

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

Close