13 alimenti da non mangiare a stomaco vuoto


Lo sapete che esistono degli alimenti che non dovrebbero essere assunti a stomaco vuoto? Alcuni cibi come noci, uva, cocomero e miele sono perfetti per essere gustati in ogni momento della giornata. Infatti rappresentano una sorta di “ricarica” bonus che possiamo assumere durante il giorno per recuperare le energie. Altri alimenti invece, se consumati al mattino o lontano dai pasti, possono dare qualche problema di pesantezza e acidità. Ad esempio bere una spremuta di arancia a stomaco vuoto potrebbe essere una delle causa della gastrite. Ma non solo le arance possono portare ad alcuni disturbi gastrici. Tra gli alimenti che dovremmo evitare di mangiare a stomaco vuoto troviamo i pomodori. I pomodori infatti possono causare crampi e dolori addominali, per questa ragione è meglio consumarli dopo aver assunto altri cibi. Meglio consumare dopo aver prima mangiato qualcosa anche lo yogurt. Infatti gli acidi dello stomaco possono uccidere i fermenti lattici dello yogurt e quindi ridurre i benefici di questo alimento. Dovrebbero essere evitati, a stomaco vuoto ovviamente, anche i dolci. Infatti consumare a digiuno una certa quantità di dolci, determina un repentino aumento del livello di glucosio nel sangue. Analogo ragionamento per i succhi di frutta. Qualora non riusciste a fare a meno a colazione, ad esempio, cercate di consumare dei succhi di frutta fatti in casa, che contengono sicuramente meno zuccheri di quelli confezionati. A causare forti irritazioni gastriche se consumati a stomaco vuoto, anche i cibi piccanti. Dunque stop al peperoncino se prima non mangiamo qualcos’altro. A proposito di irritazioni gastriche, a causare fastidiose gastriti ci pensano altre che le arance anche i mandarini. Infatti se mangiati a stomaco vuoto potrebbero irritate le pareti gastriche. Rimaniamo in tema di frutta. Le banane posseggono un elevato contenuto di magnesio. Per cui per non causare un rapido aumento del magnesio nel sangue, è opportuno non consumarle a digiuno. Le pere, invece, sarebbe meglio associarle ad altri alimenti, in modo da non danneggiare le mucose dello stomaco a causa delle fibre grezze in esse contenute. Molti tra noi consumano a stomaco vuoto, di primo mattino, latte o caffè o cibi lievitati vari. I cibi lievitati, pur essendo tra gli alimenti preferiti per la colazione, non dovrebbero essere mangiati a digiuno perché tendono a gonfiare lo stomaco. Bere il latte a stomaco vuoto potrebbe invece limitare il giusto assorbimento di calcio e proteine, due degli elementi nutritivi che caratterizzano questa bevanda. Il caffè, bevuto a stomaco vuoto, determina la secrezione di acidi grassi quindi, sarebbe meglio associarlo ad altri alimenti. Gli ultimi alimenti che dovremmo evitare di mangiare a stomaco vuoto sono i cetrioli. Infatti, specie se mangiati crudi, possono causare crampi allo stomaco.


Leggi altri articoli di News benessere

Commenta l'articolo


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

Close