I cibi che sono commestibili anche dopo la scadenza: ecco la lista completa

La questione della scadenza riportata sulle etichette degli alimenti è da sempre fonte di dibattito. La maggioranza dei consumatori getta via nella spazzatura i cibi scaduti, a volte senza comprendere la differenza tra “consumare preferibilmente entro”, “data di scadenza” e “da consumarsi entro”. Per questo l’ingegnere britannico Dan Cluderay ha messo su una lista di dieci alimenti che posso essere mangiati anche dopo la data di scadenza, a patto che siano correttamente sigillati. Prima di procedere alla lista completa vi indichiamo bene cosa vogliono dire certi terminologie che trovate sulle confezione degli alimenti. Data di scadenza” indica che non è sicuro mangiare quel cibo oltre la data riportata.

“Da consumarsi entro” evidenzia il termine esatto entro cui l’alimento deve essere consumato; “da consumarsi preferibilmente entro”, invece, vuol dire che dopo la data indicata l’alimento è ancora commestibile. Adesso vediamo insieme l’elenco completo dei dieci alimenti. Per il Latte se l’odore emesso è cattivo, non va consumato.

LA RICETTA PER FARE UN OTTIMO AMMORBIDENTE PER I PANNI

Per le uova anche qui a rivelarci la scadenza “reale” è un rimedio della nonna: se immerse in una ciotola d’acqua le uova galleggiano, allora vuol dire che al loro interno si sono accumulati batteri e gas nocivi. Viceversa, se affondano, si possono ancora mangiare. Per il nostro amato cioccolato la conservazione “prolungata” è garantita dalla quantità di zucchero contenuta nelle tavolette. Ne gettiamo via tanti perché magari ci dimentichiamo di controllare la data di scadenza lo Yogurt. Può durare fino a sei settimane oltre la data di scadenza. Nel caso in cui si creasse uno strato di muffa, basta rimuoverla e mangiare la quantità sottostante.

2 responses to “I cibi che sono commestibili anche dopo la scadenza: ecco la lista completa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.