Facciamo in casa il balsamo con l’aceto di mele per rendere i capelli forti e luminosi

Il balsamo per capelli viene ormai usato largamente e per tutti i tipi di capelli. Esso ha caratteristiche diverse per ogni tipo e qualità di capelli. Oggi molto richiesti però nell’ambito della cosmesi sono i rimedi naturali. Al tempo delle nostre nonne, infatti, non c’erano tutti gli shampoo e i balsami che ci sono oggi. Le donne a quell’epoca utilizzavano il sapone solido che aveva un PH basico che rendeva i capelli secchi e stopposi. Così, per ristabilire il corretto PH del cuoio capelluto, l’ultimo risciacquo lo si faceva con l’aceto di mele, mescolato con acqua.

Anche oggi questa tecnica è molto utile, perché è vero che abbiamo shampoo, balsami e maschere in quantità per ogni tipo di capello, ma spesso i prodotti del supermercato contengono siliconi e altre sostanze che, a lungo andare, rendono i capelli sfibrati e deboli. Vogliamo in questo articolo dare ingredienti e procedimento per fare in casa, a costo zero il balsamo con ingrediente principale l’aceto di mele. L’ aceto di mele usato come balsamo a fine shampoo; diluito in acqua nelle giuste dosi, ha tante proprietà benefiche per i nostri capelli.

BALSAMO FATTO IN CASA CON COCCO E SEMI DI LINO- LEGGI QUI

Ecco quali sono le proprietà più importanti: rinforzante, lucidante, detergente, sgrassante e neutralizzante, antiforfora, antibatterico e antimicotico. Di seguito gli ingredienti da utilizzare per fare in casa, il vostro balsamo all’aceto di mele: 250grammi di acqua con l’aggiunta di due cucchiai di aceto di mele organico (30 mg).

I CONSIGLI PER PROTEGGERE I CAPELLI DA SMOG E INQUINAMENTO

Per la preparazione del vostro balsamo naturale all’aceto di mele procedete in questo modo, molto semplice. Versare in uno spruzzino come quelli che utilizzate per il mare, e dopo lo shampoo diffondere sui capelli il liquido ottenuto. Vi consigliamo prima dell’ultimo risciacquo, di massaggiare per circa cinque minuti e risciacquare abbondantemente per bene. Potete ripetere l’applicazione fino a due volte a settimana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.