Johnny Depp e la sua vita da bello e dannato

Johnny Depp è il classico uomo bello e dannato. Uno di quelli che piacciono tanto alle donne anche per questo motivo, per il fascino misterioso del loro comportamento un po’ folle. E dopo che la rivista Time ha rivelato l’ultima follia che vorrà compiere Johnny Depp (far incorniciare i lembi di pelli con i suoi tatuaggi dopo la sua morte), non ci sono più dubbi sul fatto che sia una persona piuttosto particolare. Nel corso dei suoi splendidi cinquant’anni, diversi sono stati i suoi colpi di testa, scopriamone assieme alcuni.

Il Johnny-pensiero sulla morte. L’attore ha infatti più volte fatto presente che vorrebbe vedere la proprio morte come uno show a tutti gli effetti, con musica e coreografie, come se fosse una manifestazione da trasmettere in mondovisione. Come ad esempio gettandosi da un dirupo con tutte le telecamere puntate addosso. Lo farà sul serio?

La dipendenza dai farmaci. Johnny ha sempre affermato di utilizzare droghe pesanti e cocaina, oltre che ad avere una dipendenza dai farmaci che ha curato nel corso degli anni.

L’autolesionismo. Durante gli anni Novanta Johnny era ormai stato schedato come un attore adatto ad interpretare i ruoli del giovane ribelle e il fatto di non riuscire a cimentarsi con altri ruoli lo fece andare in profonda crisi. Affrontò dunque un periodo davvero difficile quando, caduto in depressione, iniziò per un paio di anni ad autolesionarsi. Alla morte del suo amico River Phoenix si provocò diverse cicatrici ancora visibili sul suo avambraccio.

Il fidanzamento con Kate Moss. La fase in cui fu fidanzato con la modella fu davvero quella più distruttiva per lui. La coppia era sempre ubriaca e sotto effetto di droghe. Una notte del 1994 i due litigarono alzando un po’ troppo i toni della voce e la polizia intervenne sui due.

Le risse con i paparazzi. Se il carattere di Johnny è quello che è, forse queste reazioni c’erano da aspettarsele. Come quando nel 1999 prese a pugni un paparazzo che si avvicinò troppo a lui e a Vanessa Paradis. Per questo motivo finì di nuovo in manette.

Il rapporto con l’alcool. Probabilmente tutte le sue follie partono da questo rapporto esagerato con gli alcolici. Infatti spesso si è trovato in situazioni scomode per aver alzato troppo il gomito. Ed è proprio per questo motivo che Vanessa Paradis lo ha lasciato. Johnny ha giurato di non aver più bevuto dopo la fine di questa relazione che per lui era davvero importante.

Guarda la gallery di Johnny Depp:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.