Il trionfo dell’horror al cinema e in televisione

Per il genere dell’horror questo è un momento davvero magico, capace di portare introiti a tutti coloro che fanno parte di questo business. Infatti, basta farci caso, zombie, vampiri, mostri e fantasmi impazzano ovunque, dalle serie televisive alle pellicole per il cinema. Le nuove stagioni delle serie televisive vengono richieste a gran voce dai fans che rimangono con il fiato sospeso guardando serie come American Horror Story o The Walking Dead, ora approdata anche in Italia, mentre per la prima nominata bisognerà aspettare gennaio e sintonizzarsi su Fox.  Stesso fenomeno anche per il cinema, infatti dando uno sguardo agli incassi della scorsa stagione, tra i primi posti troviamo film come The Conjuring – L’evocazione e World War Z, con Brad Pitt. Tra l’altro, di quest’ultima pellicola, in distribuzione home video esiste una versione non censurata che è stata un vero successo, acquistata da tutti. Jason Constantine, esperto del settore, ha dichiarato sul quotidiano La Repubblica che: “Oggi, l’horror è il genere più popolare. Ha dei costi produttivi contenuti, attrae la maggior parte dei filmmaker più di talento ed è molto commerciale tra fasce di uomini e donne d’ogni età, e anche tra gli afro-americani e gli ispanici”. E anche un giornale come l’Hollywood Reporter ha infatti dedicato la copertina proprio al genere horror. Oltreoceano, American Horror Story sta ottenendo un successo strepitoso ed è già alla sua terza serie. Per truccare gli attori ci sono bene 13 truccatori che impiegano cinque ore per realizzare mostri e zombie. Inoltre, la prima stagione di questa serie, nel 2012 ha ottenuto ben 17 nomination e due vittorie ai Primetime Emmy Award. Dedicato a questo filone, iniziano a fioccare anche i festival e gli eventi: a Trieste il Science+Fiction, dal 30 ottobre al 3 novembre, a Toronto dal 29 novembre al 1 dicembre ci sarà il festival Blood in the snow. Una menzione speciale però va fatta anche ai grandi successi come Bates Motel tratto da Psycho e Hannibal. Nel 2014 pare che arriveranno sul piccolo schermo anche delle nuove versione dell’Esorcista e di America Psycho. Secondo l’Hollywood Reporter, a proposito di questo argomento, c’è una sorpresa: le più appassionato del genere risultano essere le donne.

 

Cosa succede dietro le quinte dei film horror:

One response to “Il trionfo dell’horror al cinema e in televisione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.